Dipendenti Giulianova Patrimonio in Comune ma il sindaco è assente

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 4 Agosto 2021 @ 19:14

Giulianova. “Domani giovedì 5 agosto si terrà presso l’aula consiliare del Comune di Giulianova un incontro tra alcuni rappresentanti dei lavoratori della Giulianova Patrimonio, società in house al 100% del Comune di Giulianova, i rappresentati sindacali e per il Comune l’assessore di riferimento Paolo Giorgini”.

Lo ha dichiarato il consigliere comunale Erga Omnes Giulianova, Pietro Tribuiani, spiegando di esser rimasto “basito nel leggere che non ci sarà il Sindaco Costantini, sarebbe un’assenza gravissima, una mancanza di responsabilità e rispetto nei confronti di tutti i lavoratori della società, che, ricordiamolo, dovrebbe essere gestita come fosse l’Ente stesso in virtù del Regolamento sul Controllo Analogo e delle recenti cause civili che hanno ribadito la natura pubblica delle società in house, vedi ad esempio la sentenza n. 1085 del 14.02.2019 della sezione lavoro del Tribunale di Napoli. Aspetto di conoscere le motivazioni della sua assenza, o meglio mi auguro che riesca a presenziare all’incontro rimandando qualsiasi altro impegno perché sono i ‘suoi’ dipendenti in primis, oltre che comuni cittadini con i problemi di tutti, e lui in questo momento, in qualità di Sindaco, è il capo famiglia e non può non ascoltare direttamente le loro richieste, le loro paure per il futuro e dir loro quale potrebbe essere il loro destino. Un buon padre di famiglia ascolta e trova soluzioni.
Inoltre invito a partecipare all’incontro il Direttore Generale della Giulianova Patrimonio”.

“Come può una figura chiave nell’organigramma aziendale (a detta di questa giunta) che percepisce circa 5.000 euro mensili lorde e che dovrebbe essere l’artefice del rilancio aziendale, perché quello dovrebbe essere la sua mission come ha confermato più volte lo stesso assessore Paolo Giorgini, non essere presente per illustrare il piano di risanamento e comunque rispondere e rassicurare i lavoratori?”

“Aspetto i fatti, mi auguro che tutti facciano la loro parte, nessuno escluso, per trovare soluzioni dignitose a tutti i lavoratori della Giulianova Patrimonio, sia a quelli con contratto a tempo indeterminato che agli stagionali con contratti interinali a tempo determinato”, conclude Tribuiani.