Covid19, Ricostruiamo Campli: screening sulla popolazione per contenere il virus. La proposta

Campli. Un drive-in a livello cittadino e avviare uno screening sul territorio e contenere la diffusione del virus.

 

La proposta arriva dal gruppo di minoranza Ricostruiamo Campli (Maurizio Di Stefano, Simone Iampieri, Alessia Di Giovanni, Davide Cordoni) anche alla luce della crescita dei casi anche a Campli, dove quelli accertati sono circa 30, mentre ci sono anche altri residenti con tamponi positivi dopo essersi sottoposti al test il laboratori privati.

La situazione rappresentata è davvero preoccupante e richiede azioni immediate ed efficaci che non possono ridursi al semplice, benché opportuno, consiglio di indossare la mascherina e rispettare le regole”, si legge in una nota. E da qui la proposta di valutare dei possibili screening mirati sulla popolazione, con tamponi in modello drive-in per individuare rapidamente i soggetti positivi.

In mancanza di un’iniziativa di questo genere, dobbiamo registrare che si rincorrono notizie, alcune vere, molte altre false, che mirano alla ricerca continua dell’ammalato per cercare di capire se si è avuto contatti con lo stesso”, dicono i consiglieri di minoranza.

“Invitiamo pertanto il Sindaco a non sottovalutare la situazione e a prendere esempio da altri suoi colleghi che hanno chiesto ed ottenuto dalla ASL un drive-in tamponi sul loro territorio con il quale sono state testate centinaia di persone individuando molti positivi”.

Cimiteri. “Un altro appello lo lanciamo a tutti, per la giornata di domani, quando molti anziani andranno nei cimiteri a trovare i loro defunti, sicuramente troverete la protezione civile a misurare la temperatura all’entrata del luogo di culto, come da ordinanza del Presidente Marsilio, ma vi chiediamo di rispettare la distanza di sicurezza e di farla rispettare qualora qualcuno non lo faccia.

Vogliamo inoltre lanciare un semplice messaggio, sperando che non sia frainteso, sul quale dovremmo ragionare tutti: ammalarsi non è una colpa.

Vista l’emergenza in atto, il gruppo di minoranza Ricostruiamo Campli assicura ancora una volta la necessaria collaborazione, che è stata offerta all’amministrazione comunale fin dai primi momenti della diffusione della pandemia”.