Ciancaione: ‘Roseto merita un turismo ecosostenibile’

- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: sabato, 25 Settembre 2021 @ 19:50

Roseto. Un turismo, cioè, che possa soddisfare appieno le aspettative del viaggiatore creando nello stesso tempo i presupposti di un’accoglienza basata su un’ospitalità rispettosa dell’ambiente”.

Il turismo è l’essenza stessa di Roseto, conosciuta principalmente come località di mare ma la sola attività balneare, circoscritta a poco più di un mese l’anno, non può bastare.

Il progetto politico della candidata sindaco al Comune di Roseto per la Libera Coalizione Progressista, Rosaria Ciancaione, prevede infatti il rilancio e il miglioramento qualitativo del turismo in chiave ambientalistica, a partire dalla valorizzazione della Riserva regionale guidata del Borsacchio e non solo.

“Un periodo di vacanza è essenziale per riposarsi, conoscere luoghi e persone, avvicinare nuove culture e ammirare le bellezze architettoniche e naturali”, dichiara la candidata sindaco, “ma tutto questo si deve fare avendo un comportamento responsabile sia da parte del viaggiatore sia della città ospitante”.

- EVO -

La Libera Coalizione Progressista crede che il turismo possa essere un comportamento virtuoso ed educante verso il rispetto dell’ambiente.

“Roseto degli Abruzzi deve esprimere sostenibilità e qualità”, precisa Rosaria Ciancaione, “tale che un turista, quando sceglie di venire in vacanza, sappia che sta facendo una scelta ben precisa preferendo alberghi e ristoranti “green” (basso impatto energetico, alimenti locali e biologici, prodotti ecologici per l’igiene e raccolta differenziata), visitando luoghi attrattivi muovendosi a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici”.

- EVO -

Il turista in tal modo tenderà a conoscere e rispettare la nostra storia, le tradizioni locali, l’ambiente naturale, i prodotti della nostra terra e dei nostri maestri artigiani arricchendo il proprio bagaglio culturale.

“Ci impegneremo per trasformare Roseto”, continua la candidata sindaco, “in un’oasi creativa per un nuovo indirizzo turistico che porti definitivamente verso la sostenibilità, al fine di trasformare questo fattore economico in una grande opportunità di crescita per la qualità della vita sociale e la tutela dell’ambiente naturale”.

- EVO -

“Lavoreremo per la valorizzazione della bellezza paesaggistica e della qualità ambientale”, conclude Rosaria Ciancaione, “l’aumento di aree pedonali e ciclabili, la creazione di spazi culturali, la buona qualità delle acque, la produzione di energia rinnovabile, le coltivazioni biologiche e la raccolta differenziata con alta percentuale di riciclo.

Per Roseto il turismo ecosostenibile deve diventare la norma e la nuova amministrazione dovrà mettere in campo continui progetti mirati alla tutela dell’ambiente e alla valorizzazione della bellezza del paesaggio, dell’arte, della cultura, dei prodotti agricoli locali”.

- EVO -

comunicazione elettorale

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate