Basciano, patto per la sicurezza: più telecamere in paese

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: martedì, 1 Maggio 2018 @ 17:05

Ieri il Comune di Basciano, con in testa il sindaco Alessandro Frattaroli, ha sottoscritto con la Prefettura di Teramo, rappresentata dal Viceprefetto Vicario Edoardo D’Alascio, il Patto per la sicurezza urbana.

Inizia così l’iter previsto dal relativo decreto per l’ottenimento difondi per poter sviluppare un importante progetto volto ad implementare in maniera considerevole il sistema di video-sorveglianza nei punti sensibili del territorio del comune di Basciano.

Nello specifico, il territorio presenta questa situazione: c’è un centro di accoglienza immigrati nel campo sportivo di Basciano con circa 90 immigrati ospitati, situato nei pressi del centro storico, divenuto poco abitato per via degli eventi sismici; ci sono aree plessi scolastici oggetto di furti e atti vandalici; la zona industriale, situata nei pressi dell’uscita autostradale di Basciano-Val Vomano, è oggetto di furti di automezzi e autovetture, anche in pieno giorno; l’area Contrada Salara è oggetto di furti, a causa della vicinanza all’uscita autostradale Basciano-Val Vomano; infine c’è un’area destinata alle unità abitative di emergenza, realizzate post-terremoto, da sottoporre a video sorveglianza al fine di garantirne maggiore sicurezza.

Ora, dopo questo necessario ed importante passaggio formale, inizia tutta la fase di progettazionee di computo dell’opera per cui gli Uffici comunali si stanno già adoperando.

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate