-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, spiaggia per cani: il Tar decide sulla sospensiva e Branella incontra i balneatori

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 16:34

Giulianova. Si è tenuto questa mattina al Lido Portofino di Giulianova il primo incontro con il Segretario Nazionale Sindacato Italiano Balneari, Domizio Scilli. L’intento quello di arrivare ad un chiarimento della situazione, che ormai da anni, si trascina senza una soluzione, e alla realizzazione di un tratto di spiaggia da dedicare anche alle persone con il proprio cane.

“Sono finalmente riuscita ad approfondire dettagli, che nemmeno con l’attuale Assessore al Demanio Fabio Ruffini, ho potuto valutare. Soddisfatta di questo incontro dal quale sembra scaturire una volontà comune di risolvere il problema, trovando definitivamente, la giusta ubicazione della suddetta spiaggia. Moltissimi i punti condivisi, come quello di evitare categoricamente la ghettizzazione dell’iniziativa e l’esclusione di una scelta alla foce del fiume, che sia a nord o a sud. Valutate già le possibili soluzioni che potrebbero incontrare il parere favorevole di entrambe le parti, sia dal punto di vista di noi sostenitori della riproposizione di Unica Beach, che quello degli operatori turistici”.

Lo ha dichiarato la veterinaria responsabile di Unica Beach, Giusy Branella, ribadendo che tali soluzioni saranno affrontata, anche di fronte all’Amministrazione, dopo l’udienza del TAR dell’Aquila che si terrà domani, 15 luglio, per il ricorso contro il Comune di Giulianova e la richiesta di sospensiva della delibera con cui sono stati imposti i divieti in tutte le spiagge giuliesi.

“Finalmente, oggi, siamo riusciti a compiere il primo passo verso una collaborazione da me proposta in Consiglio Comunale il 9 agosto 2013, per il raggiungimento di un bene condiviso da tutti”, conclude Giusy Branella.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate