Turismo sostenibile: se ne parla a Controguerra in una tavola rotonda

Controguerra. Le nuova forme del turismo sostenibile, quelle esperienziali e il ruolo della citta del buon vivere.

 

Sono i temi attorni ai quali si svilupperà la tavola rotonda in programma sabato 3 ottobre (ore 17.30) al Comune di Controguerra. Iniziativa promossa dall’amministrazione comunale e dall’associazione nazionale Città Slow con il patrocinio dell’Università di Teramo e il Gal Terreverdi Teramane.

 

La tavola rotonda curata dal vicesindaco del Comune di Controguerra Fabrizio Di Bonaventura è stata inserita nel programma delle iniziative per favorire sul territorio una dialettica tra le realtà istituzionali, imprenditoriali del settore turistico, e non solo. Il tutto per far si che si possa adottare una progettualità ed una programmazione strategica che veda sempre più protagonista la crescita dei settori produttivi di eccellenza. Promuovere e attivare una fitta rete tra gli attori del territorio con l’obiettivo di creare una nuova progettualità, potrebbe essere il mezzo per avviare una crescita mirata che porti dei benefici economici e sociali e potrebbe creare nuove opportunità per la collettività.

 

I relatori. Franco Carletta Sindaco del Comune di Controguerra, Pasquale Cantoro Presidente del Gal Terreverdi Teramane, Massimiliano Cori Presidente dell’Associazione dei Vignaioli di Controguerra, Fabrizio Antolini Università degli Studi di Teramo e Presidente Eletto della Società Italiana di Scienze del Turismo, Lodovico Gherardi Esperto di Cooperazione Territoriale Europea, Rosalia Montefusco Direttore Gal Terreverdi Teramane, Lino Nazionale Giornalista,  Bernardo Serra Dirigente Regione Abruzzo Settore Agricoltura, Gloriano Lanciotti Direttore della CNA della Provincia di Teramo, Robert Verrocchio Sindaco del Comune di Pineto, Walter Strozzieri Docente Università degli Studi di Teramo. Inoltre saranno ospiti Pier Giorgio Oliveti Direttore dell’Associazione Nazionale delle Città Slow, Lodovico Gherardi esperto in programmi di Cooperazione Territoriale Europea, Dino Mastrocola Magnifico Rettore Università degli Studi di Teramo, Erika Mariniello giornalista di viaggio. Al giornalista Luca Zarroli il ruolo di moderator.

Sono invitati alla tavola rotonda tutti i Sindaci, gli amministratori e gli imprenditori del territorio. L’iniziativa è pubblica ed ovviamente aperta a tutta la cittadinanza interessata.

“Inoltre, conclude Fabrizio Di Bonaventura, “ci fa molto piacere che Erika Mariniello giornalista di viaggio e conduttrice di Marco Polo Tv abbia accolto il nostro invito per trascorrere insieme a noi il fine settimana. Sarà un’occasione per farle conoscere in maniera approfondita il nostro territorio con un programma di visite presso le aziende che operano nel nostro Comune anche attraverso una serie di escursioni che potremmo organizzare a piedi o in mountain bike”.