6.5 C
Abruzzo
sabato, Agosto 20, 2022
HomeNotizie TeramoCultura & Spettacolo TeramoTeramo, una pianta di ulivo nel giardino dell'Alessandrini chiude il progetto di...

Teramo, una pianta di ulivo nel giardino dell’Alessandrini chiude il progetto di Legambiente

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 10 Marzo 2022 @ 10:47

Teramo. L’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandrini-Marino” di Teramo ha aderito alla Campagna di Legambiente “NONTISCORDARDIMÉ – OPERAZIONI SCUOLE PULITE”, dedicata non solo alla rigenerazione degli spazi esterni con la messa a dimora di alberi, fiori di stagione, piante officinali etc etc ma anche al coinvolgimento e alla partecipazione dei ragazzi nella cura degli ambienti scolastici. Il progetto è sostenuto dalla Provincia (in questi giorni la squadra di giardinieri è al lavoro con gli studenti) e dal Rotary Club Teramo.

Nell’ampio giardino dell’Istituto sono presenti numerosi alberi di medie dimensioni e alcuni arbusti, in buona parte sempreverdi. In particolare, nell’area situata in corrispondenza dell’ingresso principale della Scuola, si stanno mettendo a dimora alcune specie erbacee ed arbustive officinali di clima mediterraneo, dotate di abbondanti fioriture che attirano gli insetti impollinatori. Queste piante potranno essere utilizzate per lo studio degli oli essenziali in esse contenuti da parte degli studenti della specializzazione in Chimica e Biotecnologie presente presso l’I.T.T. “Alessandrini”.

L’evento conclusivo con la messa a dimora dell’ulivo, pianta simbolo della pace, venerdì 11 marzo 2022, dalle ore 10:00 in poi all’Auditorium dell’I.I.S. “Alessandrini-Marino” di Teramo in via S. Marino.

Gli interventi.
L’iniziativa si aprirà con i saluti della Prof.ssa Stefania Nardini, Dirigente Scolastico dell’I.I.S. “Alessandrini-Marino” di Teramo; per il Comune di Teramo interverranno il vicesindaco Giovanni Cavallari e l’assessore all’Ambiente Martina Maranella. Sarà presente l’assessore regionale all’istruzine Pietro Quaresimale, il presidente della Provincia, Diego Di Bonaventura, il consigliere delegato all’edilizia scolastica Enio Pavone e quello delegato all’ambiente Luca Corona. Parteciperà anche il vescovo Leuzzi. La mattina proseguirà con l’intervento del Col. Gualberto Mancini, Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Teramo, che relazionerà sul tema “Verde urbano e sostenibilità ambientale: norme conservative, protezionistiche e di buon comportamento”. Presenti anche rappresentanti di Legambiente e la presidente del Rotary, Daniela Tondini.

Alla manifestazione parteciperà Marco Marcattilii, preparatore atletico della nota squadra di calcio ucraina dello Shakhtar Donetsk, rientrato recentemente in patria dai luoghi della guerra, e testimonial della raccolta di beni di prima necessità da inviare in Ucraina, promossa dai rappresentanti degli studenti dell’Istituto.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'