Teramo, da domani al via le nuove immatricolazioni per l’Università

Ultimo Aggiornamento: domenica, 25 Luglio 2021 @ 10:19

A partire da lunedì 26 luglio sarà possibile immatricolarsi all’Università di Teramo per l’anno accademico 2021/2022, che vedrà finalmente il ritorno delle attività in presenza, dopo il lungo periodo di lezioni on line a causa della pandemia.

Con 23 Corsi di laurea l’Ateneo propone un’ampia offerta formativa nei diversi ambiti disciplinari, arricchita quest’anno da due nuovi corsi: il Corso di laurea in Turismo sostenibile e il Corso di laurea a orientamento professionale in Intensificazione sostenibile delle produzioni ortofrutticole di qualità.

La Facoltà di Giurisprudenza, oltre al tradizionale Corso di laurea magistrale quinquennale in Giurisprudenza, propone il Corso di laurea in Servizi giuridici e il Corso di laurea magistralein Diritto, economia e strategia d’impresa.

La Facoltà di Scienze politiche arricchisce quest’anno la propria proposta formativa con il Corso di laurea in Turismo sostenibileche si aggiunge a quello in Scienze politiche e alle lauree magistrali in Scienze delle amministrazioni e in Scienze politiche internazionali, oltre al Corso di laurea in Economia (interfacoltà con Scienze della comunicazione).

Quattro i percorsi della Facoltà di Scienze della comunicazione: i Corsi di laurea in Scienze della comunicazione e in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS) e le lauree magistrali in Comunicazione per la gestione delle organizzazioni e in Media, Arti, Culture.

Oltre al Corso di laurea magistrale quinquennale in Medicina Veterinaria, corso a numero programmato per il quale è previsto il test di ammissione, la Facoltà di Medicina Veterinariapromuove il Corso di laurea in Tutela e benessere animale e il Corso di laurea magistrale in Scienze delle produzioni animali sostenibili.

La Facoltà di Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali ha al suo attivo quattro Corsi di laurea triennale in Biotecnologie, in Scienze e culture gastronomiche per la sostenibilità, in Scienze e tecnologie alimentari e in Viticoltura ed enologia. Tre le lauree magistrali: Biotecnologie avanzate e le due lauree in lingua inglese in Food Science and Technology e in Reproductive Biotechnologies. A partire da questo anno accademico la Facoltà attiva un nuovo Corso di laurea a orientamento professionale in Intensificazione sostenibile delle produzioni ortofrutticole di qualità.