Il Parco in aula: al via il progetto educativo alla primaria di Teramo Cona

Teramo. “Ecosistemi e sistemi ambientali sani sono necessari per la sopravvivenza della specie umana e degli organismi viventi, dobbiamo crescere nel rispetto per il Pianeta e per le Persone per creare una società sostenibile che possa soddisfare i bisogni della generazione presente senza compromettere la capacità di quelle future”. Così, l’avvocato Tommaso Navarra, Presidente del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga, ha coinvolto nella mattinata odierna gli alunni e le alunne delle classi terze della primaria di Teramo Cona nell’avvio del Progetto educativo “Il Parco in Aula”.

Presenti anche il Sindaco di Teramo, dott. Gianguido D’Alberto, l’Assessore alle politiche ambientali dott.ssa Martina Maranella e il presidente del Cope Teramo, dott. Filippo Lucci, che hanno sottolineato l’aspetto di profonda interconnessione che esiste tra l’ambito ambientale, economico e sociale nella cornice ampia dello sviluppo sostenibile, sfida sociale cheabbraccia il diritto, il sistema urbanistico, dei trasporti e più in generale lo stile di vita quotidiano.

Il Dirigente Scolastico dell’IC “Falcone e Borsellino” Teramo 5, prof.ssa M . Letizia Fatigati, “ha dato voce al curricolo verticale sull’educazione ambientale in essere nei 15 plessi di Istituto attraverso un libro illustrato realizzato dagli studenti del polo di Teramo Cona, sintesi di riflessioni e laboratori sviluppati attraverso la narrativa La Gabbianella e il Gatto. Il Presidente Navarra ha presentato ai bambini dei video realizzati sui meravigliosi scenari naturali del Parco e ha risposto a tutte le curiosità degli alunni, dai lupi alle aquile, dagli orsi ai cervi, per poi augurare un sereno svolgimento del laboratorio sulle Api e le loro caratteristiche affidate alla dott.ssa Fausta Crescia”