Concorso ‘Pretendiamo legalità’: la Questura di Teramo premia gli studenti dello “Zoli”

Atri. Si è svolta oggi, mercoledì 9 giugno, la premiazione degli studenti della 4G ITTL “Zoli”, vincitori del Concorso “PretenDiamo Legalità” bandito dalla Questura di Teramo.

 

Alla presenza dei rappresentanti del Commissariato di Atri, Marco e Matteo Ferretti, Mattia Palmisano, Emiliano Pepe e Ivan Del Principe hanno ricevuto il primo premio con il lavoro “I confini del cuore: diversità e identità culturali“.

Ispirandosi ai terribili eventi che nel 1972 hanno insanguinato l’Irlanda del Nord, gli studenti hanno voluto lanciare un forte messaggio contro la discriminazione attraverso un video originalissimo, costruito con fumetti disegnati da loro. Protagonista il commissario Mascherpa, che ha abilmente risolto un caso ispirandosi alla cultura dell’uguaglianza tutelata dalla nostra Costituzione. Di grande suggestione la colonna sonora, “Sunday bloody Sunday” degli U2. In quanto vincitori della fase provinciale, i ragazzi accederanno a quella nazionale.

Molto soddisfatte le prof.sse Monica Angelici e Daniela Brigidi, Coordinatrici del Progetto “Legalità e Cultura”, che ringraziano particolarmente la prof.ssa Federica Giosuè per il significativo apporto dato al lavoro.