Fano Adriano, 50^ edizione del Presepe vivente di Cerqueto

Torna il giorno di Santo Stefano, la suggestiva rappresentazione della Natività alle falde del Corno Grande, una tradizione che si rinnova da ormai mezzo secolo. E’ giunto, infatti, alla 50^ edizione il Presepe Vivente di Cerqueto, che si svolge nella frazione di Fano Adriano lunedì prossimo, alle 18.30.

Tra gli appuntamenti delle festività natalizie più consolidati e caratteristici nel panorama regionale, il Presepe di Cerqueto, organizzato dalla Proloco di Cerqueto in collaborazione con il Comune di Fano Adriano, il Consorzio Bim di Teramo, la Regione Abruzzo e il Parco, sarà come sempre allestito in un costone di roccia, in uno scenario di grande bellezza naturale alle falde del Corno Grande. locandina-cerqueto-2016

A interpretare la Sacra Famiglia quest’anno saranno Valentina Marcone, Francesco Pisciaroli e il piccolo Riccardo, ultimo nato del paese. La voce narrante è di Carlo Orsini, nome noto nell’ambito teatrale abruzzese e non solo.

L’inizio della rappresentazione”, spiega il presidente della Proloco di Cerqueto, Giuseppe Mastrodascio, “sarà preceduto, alle 17.30, da un concerto musicale, collocato all’interno dello scenario, eseguito dal pianista e compositore Francesco Gazzara e dal percussionista Mauro Mirti, dedicato al repertorio progressive del leggendario gruppo dei Genesis. Per questa edizione speciale, che vede impegnati 200 figuranti, sono state introdotte diverse novità sceniche”.

L’opera prescelta per raffigurare la 50esima edizione è “La Natività” di Francesca Casolani. La tela originale sarà conservata nel Museo Etnografico del Gran Sasso di Cerqueto, fondato nel ’64, andando ad arricchire la collezione permanente che già ospita le opere di altri grandi interpreti del panorama artistico abruzzese.

Per il pubblico che assiste alla rappresentazione è prevista la distribuzione di bevande calde e dolci abruzzesi tipici del periodo natalizio. In caso di forte maltempo la manifestazione sarà rinviata a venerdì 6 gennaio 2017, sempre con inizio alle 18.30.