-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Giulianova, Unica Beach porta i cani nel reparto di pediatria dell’Aquila

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 14:25

L’Aquila. E’ stato presentato ieri a L’Aquila il calendario UNICA BEACH 2016.

La vendita dei calendari aveva il fine di proporre al reparto di Pediatria dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, lo svolgimento di attività assistite dagli animali per i bambini costretti in ospedale durante le festività natalizie.

Nel pomeriggio di ieri, in sole due ore, con la vendita dei calendari, è già stata raggiunta la cifra necessaria per questo “piccolo grande” obiettivo. Il 30 Dicembre l’Associazione “UNICA BEACH” in collaborazione con l’Associazione Pedagogica “Il sorriso” porterà quindi, nell’ospedale del capoluogo, due bellissimi cani, un golden retriever e un jack russel,per far trascorrere delle ore di svago e gioco ai piccoli degenti.

L’iniziativa, sostenuta dall’azienda Trainer Pet-Food, è stata accolta favorevolmente dalla dottoressa Gentile del reparto di Pediatria che ha concesso il nulla osta all’ingresso dei due cani in corsia. Il tutto si svolgerà con l’attenzione di un’apposita equipe di cui fanno parte anche i due “dottori a 4 zampe” e a cui potranno assistere anche i partecipanti al recente Corso per Operatori di Pet-Therapy svolto sempre a L’Aquila e organizzato da UNICA BEACH.

“Non poteva mancare ieri , all’inaugurazione del calendario, il Presidente Pietrucci, tra i maggiori protagonisti di questo movimento di solidarietà reciproca, nato per contrasto, da un gesto di prepotenza nei confronti di un cane “turista in spiaggia”, ma che, nonostante ciò, ha visto la compartecipazione di tanti giuliesi. Realtà abruzzesi molto differenti ma unite, in questo Natale, dall’amore verso il miglior amico dell’uomo: il cane”, ha spiegato Giusy Branella.

La vendita dei calendari proseguirà in questi giorni a Giulianova, in Piazza Fosse Ardeatine, nei pomeriggi del 22-23-24-26-27 Dicembre, dalle ore 16,00 alle ore 20,00 e se le adesioni saranno altrettanto generose, sarà possibile realizzare un progetto per i bambini autistici , lungo degenti, e aiutare Max, il cane disabile la cui storia sta facendo il giro del web su Facebook.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate