Tortoreto, vertenza Betafence: richiesta di apertura del tavolo di crisi al Mise

I parlamentari Guglielmo Epifani e Nico Stumpo (Articolo Uno), nella giornata odierna hanno depositato un’interrogazione al Ministro dello sviluppo economico per richiedere con urgenza la convocazione del tavolo di crisi, presso il Ministero come richiesto con forza dai lavoratori e dai sindacati, con la partecipazione di tutti i soggetti interessati, per trovare soluzioni adeguate al fine di scongiurare la chiusura dell’Azienda BETAFENCE ITALIA SPA di Tortoreto e salvaguardare i livelli occupazionali e l’importante reddito generato dall’azienda nel territorio di Teramo.

 

Articolo Uno Abruzzo ha interessato da subito i parlamentari Guglielmo Epifani e Nico Stumpo, perché è forte il rischio della perdita, per il territorio teramano e nazionale, dei livelli occupazionali di una realtà industriale che non presenta una situazione di crisi.