-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Tortoreto, la Consulta Giovanile a Ortona per la giornata contro le mafie FOTO

Ultimo Aggiornamento: sabato, 25 Maggio 2019 @ 9:55

Tortoreto. La Consulta Giovanile Comunale di Tortoreto ha preso a “Palermo chiama Italia – Ortona risponde” iniziativa organizzata dai colleghi della Consulta Giovanile Comunale di Ortona al Teatro Tosti.

 

I ragazzi si sono potuti confrontare con Antonio Di Pietro e il Senatore Pietro Grasso, già Presidente del Senato e Procuratore Nazionale Antimafia. Durante la giornata hanno parlato della loro esperienza contro le Mafie, il Maxiprocesso, il Processo Mani Pulite e risposto alle domande che sono state poste dai presenti. Due incontri diversi con un unico obiettivo: contrastare le mafie e perseguire il percorso della legalità. I due ospiti hanno più volte sottolineato la difficoltà delle varie lotte affrontate e come, solo grazie alla volontà e al senso di giustizia, abbiano portato a termine il loro lavoro, ricordando che il bene comune viene sempre prima del personale.

 

La Consulta Giovanile di Tortoreto ha posto due domande molto apprezzate, la prima ad Antonio Di Pietro chiedeva cosa lo ha reso più fiero della sua carriera, mentre a Pietro Grasso è stato chiesto come mai oggi il problema della mafia non sia percepito in maniera urgente, come nel ’92 dopo le stragi di Capaci e via d’Amelio, e abbia lasciato spazio ad altre questioni, come l’immigrazione ad esempio.

 

Di Pietro ha affermato di essere orgoglioso di tutto ciò che ha fatto nella sua carriera ed è felice di poter vivere sereno.

 

Il Sen. Grasso ha spiegato come le mafie siano tornate ad avere un profilo più basso, come nessuna regione o territorio ne sia completamente immune e a fare sporchi affari con altri gruppi criminali stranieri. Per il Senatore non vi è dubbio che combattere in primis le mafie vuol dire anche bloccare la tratta degli esseri umani, l’importazione della droga e la corruzione, sottolineando come esse siano tutt’ora un forte problema per lo Stato e come tutti i cittadini debbano tenere gli occhi aperti e mantenere il faro della legalità sempre acceso.

 

Un’esperienza molto positiva per Marco Cavatassi, Fabio Di Sabatino, Luigi Cardone, Enrico Romagnoli e Paride Di Vico, i giovani che hanno rappresentato Tortoreto in un evento davvero così importante ed istruttivo che unitamente, assieme agli altri membri che non hanno potuto partecipare, vogliono ringraziare i colleghi di Ortona e soprattutto il presidente Lorenzo Gatta per l’invito e l’ospitalità.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate