Tortoreto, Giulia Di Sabatino 5 anni dopo: scoperta la targa che la ricorda FOTO VIDEO

Tortoreto. Le emozioni viaggiano. Nel racconto di quella notte di 5 anni fa. Ma anche nella voce di Giulia, diffusa dagli altoparlanti, mentre intona una canzone, che  accompagna la scoperta di una targa che la ricorda, in via XX Settembre, all’esterno dello stabile che ospita l’attività di famiglia.

 

La partecipazione è stata significativa, e anche l’emozione ha connotato la cerimonia in occasione del quinto anniversario della scomparsa di Giulia Di Sabatino: la giovane di Tortoreto trovata senza vita il 1 settembre del 2015 sotto ad un viadotto della A14. Il coordinamento Codice Rosso, con Adele Di Rocco, e i familiari (il padre Luciano, la madre Meri e la sorella Vanessa) hanno voluto ricordare Giulia, che oggi avrebbe compiuto 24 anni, con una funzione religiosa e l’apposizione di una targa a lei dedicata nella via principale del centro storico di Tortoreto.

 

Il ricordo di Giulia, delle sua passioni, della voglia di libertà, ma anche la richiesta della verità che la famiglia ancora in maniera strenua continua ad inseguire. I colori di Giulia. I colori dei palloncini che i presenti hanno fatto volare il cielo.

 

Tortoreto, ricordo Giulia Di Sabatino

Nel quinto anniversario della scomparsa di Giulia Di Sabatino è stata scoperta una targa che ricorda la giovane di Tortoreto che oggi avrebbe compiuto 24 anni

Gepostet von Abruzzo Cityrumors.it am Dienstag, 1. September 2020