Teramo, Ferragosto con controlli a eventi e movida estiva

prefetto de prisco

Teramo. “Trascorrere un Ferragosto sereno ed in sicurezza nell’attuale contesto caratterizzato dall’incremento dei volumi di traffico e di incidenti, ma anche dal possibile rischio contagio da Covid-19, impone il rispetto delle norme e delle prescrizioni da tenersi a tutela della propria ed altrui sicurezza. In una recente riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica – continua il Prefetto di Teramo, Angelo de Prisco – è stato concordato con le forze dell’ordine ed i Sindaci dei principali centri turistici, di elevare al massimo la soglia di attenzione nel periodo di Ferragosto, intensificando i servizi di vigilanza e di controllo del territorio ed a tutti quegli eventi cosiddetti “tradizionali” nel periodo (pic-nic, falò, pernottamenti in spiaggia, ecc.) che potrebbero determinare pericolosi assembramenti e conseguenti problemi sanitari e di ordine pubblico”.

“Si confida, pertanto, nell’elevato senso di responsabilità dei cittadini a tenere comportamenti in linea con le prescrizioni delle norme nazionali, nonché delle ordinanze regionali e locali, per un tranquillo Ferragosto.”

Controlli serrati su tutto il territorio, dunque, nonché uso di mascherina nei luoghi chiusi e quando non si può mantenere il distanziamento e assolutamente no agli assembramenti. Attenzione alla guida lungo i principali assi viari della provincia: oltre ai controlli di autovelox e telelaser, le Forze di polizia e, in particolare, la polizia stradale, implementeranno i servizi di vigilanza al fine di prevenire e reprimere violazioni al Codice della Strada e condotte pericolose di guida in stato psicofisico alterato da alcol e da droghe. Nel mirino anche le scorribande ad alta velocità di motociclisti lungo le strade montane della provincia.

Circa i flussi di traffico e la mobilità stradale, particolare attenzione dovrà essere riservata nelle giornate, indicate di seguito contrassegnate dai “bollini” rossi (previsione di flusso veicolare intenso con rallentamenti e code): intera giornata di oggi, venerdì 14, serata di domenica 16 agosto per il traffico di rientro, nei fine settimana di sabato 22, domenica 23, sabato 29 e domenica 30 agosto.

In tali periodi, le Società Autostrade e gli altri Enti gestori – che sospenderanno i lavori nei cantieri temporanei – segnaleranno tempestivamente criticità e problemi lungo le strade di competenza (ingorghi, code, blocchi del traffico, ecc.), al fine della pronta attuazione dei servizi di soccorso, nonché di quelli sanitari e/o assistenziali a favore degli automobilisti, a cura del “118”, della C.R.I. e delle altre organizzazioni di volontariato di protezione civile, che potranno avvalersi in autostrada dei beni di prima necessità posti a disposizione dagli Enti gestori.

Notizie sempre aggiornate sul traffico sono disponibili tramite i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.. Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sul sito www.aiscat.it, sui siti delle singole Società Concessionarie autostradali.

Per eventuali prescrizioni riguardanti l’accesso e le norme comportamentali da tenersi nelle spiagge libere e nei luoghi montani della provincia, consultare preventivamente i siti web della Regione Abruzzo e dei singoli Comuni della provincia.

Si invitano i frequentatori della montagna ad accendere fuochi lontano dagli alberi e solo negli spazi a ciò riservati, segnalando qualsiasi principio di incendio al 115 dei Vigili del Fuoco o alla SOUP della Regione Abruzzo: numeri verdi 800861016 – 800860146.