mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoRoseto contro lo spreco alimentare. La città nel circuito di Too Good...

Roseto contro lo spreco alimentare. La città nel circuito di Too Good To Goo NOSTRO SERVIZIO


Roseto entra a far parte a tutti gli effetti del circuito Too Good To Go, l’applicazione mondiale ideata circa 7 anni fa da un gruppo di giovani universitari danesi contro lo spreco alimentare.

Un terzo di ciò che viene prodotto finisce nella spazzatura perché non viene consumato. E il danno è moltiplicato se si considera che per la produzione del cibo, in tutte le sue forme, c’è consumo di suolo e immissione di gas dannosi, come CO2 che è una delle cause principali dei cambiamenti climatici. Al Palazzo del Mare, su iniziativa dell’assessore Francesco Luciani, Tommaso Bertolini ed Eugenia Aguilar Jauregui che appartengono al progetto e alla rete Too Good To Go, hanno parlato agli studenti del Liceo Saffo e dell’Istituto Moretti.

Hanno illustrato video e slide sugli impressionanti numeri del cibo che viene sprecato (il 53% tra le mura domestiche). E pensate inoltre che oltre 12miliardi di animali vengono macellati inutilmente. L’app, a cui hanno aderito già 15 Paesi, consente in pratica di ottenere un pacco di alimenti preparato a fine giornata da quei commercianti che fanno parte del circuito.

Alimenti che rischierebbero di finire nella spazzatura perché invenduti. In questo modo avviene invece un recupero sostanziale a costi vantaggiosi per il cliente. E l’esercente ottiene comunque un guadagno. Soddisfatto l’assessore Luciani per la riuscita dell’iniziativa a cui al momento a Roseto hanno aderito circa 10 commercianti. Ma il numero è destinato ad aumentare in poco tempo.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES