- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
sabato, Luglio 2, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoNotaresco, Hitomi Hajimaru HikariGo (femmina di Akita Inu di 5 anni) campionessa...

Notaresco, Hitomi Hajimaru HikariGo (femmina di Akita Inu di 5 anni) campionessa agli internazionali di Cesena

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 31 Gennaio 2022 @ 18:43

Hitomi Hajimaru HikariGo è una femmina di Akita Inu di 5 anni proclamata campionessa italiana di bellezza, categoria adulti, ai recenti campionati internazionali di Cesena Raduno per Akita, razza nobile le cui origini sono giapponesi.

Hitomi aveva già vinto un titolo di campionessa italiana categoria giovani ed è una degli 8 Akita dell’allevamento di Notaresco Haruken Kensha di Paolo Di Marco e Sara Mosca che da 7 anni curano con amore questi splendidi cani, dal carattere schifo, riservato ma capaci di regalare un immenso affetto e una fedeltà fuori dal comune. Si dice che gli Akita Inu siano i cani più fedeli al mondo.

L’allevamento di Paolo Di Marco 4 anni fa ha anche conquistato un titolo di campione italiano per Akita maschi con Haru Ken Go Sho, un esemplare di particolare bellezza. Alla recente manifestazione di Cesena, a cui hanno preso parte 36 esemplari di Akita, sono stati ottenuti dall’allevamento di Paolo e Sara lusinghieri piazzamenti nella categoria juniores per femmine: primo posto Kim Haruken Kensha, secondo posto con Tokyo Haruken kensha, quarto posto con Yoko Haruken Kensha.

“Per noi è una grande soddisfazione”, ci dice Paolo Di Marco, “perché per portare avanti un allevamento servono sacrifici e impegno, tanta dedizione. Ci teniamo tanto ai nostri animali e vederli trionfare ci riempie d’orgoglio”.

Molti ricorderanno il film in cui Richard Gere interpreta la parte di un professore che trova un cucciolo di Akita a cui darà il nome di Hachiko (Il tuo migliore amico, pellicola del 2009, basata su una storia vera). Hachiko, alla morte improvvisa del professore, andrà tutti i giorni per dieci anni consecutivi, fino all’ultimo giorno della sua vita, alla stazione ferroviaria per attendere il ritorno del suo amico umano. In Giappone Hachiko è venerato, a lui è dedicata una statua e l’8 marzo (morì l’8 marzo del 1935) viene ricordato dai giapponesi.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'