- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
sabato, Giugno 25, 2022
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoMartinsicuro, aree per gli ombreggi e nessun ampliamento per gli chalet: approvato...

Martinsicuro, aree per gli ombreggi e nessun ampliamento per gli chalet: approvato il piano demaniale VIDEO

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 30 Dicembre 2021 @ 11:20

Martinsicuro. Non ci saranno incrementi delle superfici commerciali per gli stabilimenti balneari di Martinsicuro e Villa Rosa.

 

Le possibilità, introdotte in fase di adozione, non saranno più contemplate nel nuovo piano demaniale approvato, dopo l’esame delle 23 osservazioni, nell’ultima seduta consiliare del 2021. E il percorso utile per disegnare il nuovo assetto del litorale, che produrrà effetti già a partire dalla prossima stagione estiva, prevede importanti novità. In alcuni casi significative rispetto all’adozione dello stesso strumento varata nello scorso mese di marzo.

Nella sua relazione introduttiva Umberto Barcaroli, consigliere delegato al demanio, ha ripercorso le genesi dello strumento urbanistico e il confronto con le minoranza per la “correzione” in corsa di alcuni indirizzi. Inizialmente, infatti, era prevista la possibilità per gli chalet di aumentare fino a 250 metri quadrati coperti la superficie commerciale (come prevede il piano regionale), ma poi la variante è stata calata sulla realtà territoriale e le cubature resteranno quelle attuali.

Le altre novità. Nella zona nord di Martinsicuro (in luogo di uno chalet) sono state previste due concessioni per ombreggi e servizi a beneficio di strutture alberghiere sprovviste. Spazi demaniali che saranno messi a bando, al pari di concessioni analoghe previste anche nella zona di Villa Rosa. Sempre a Martinsicuro è prevista la riduzione a 25 metri di una precedente concessione e nel computo complessivo non si registrano riduzioni delle spiagge libere, che restano importanti sull’intero litorale. Nel tratto sud di Villa Rosa non sarà più prevista la delocalizzazione di uno chalet (lo spazio individuato sarà interessata dalla sistemazione del fosso Franchi), mentre in fase di approvazione sono state “depennate”, un’area cani nella zona nord di Villa Rosa (zona di via Positano, perchè sul piano balneare definita di particolare pregio) e l’area per l’alaggio delle imbarcazioni. Sempre a Villa Rosa, inoltre, a sud di via Filzi, è prevista una ulteriore concessione da 25 metri per ombreggi e servizi. Anche le due precedenti concessioni provvisorie torneranno a bando, mentre in sede di norme tecniche di attuazione del piano l’amministrazione comunale predisporrà il percorso utile per il ripristino nella zona del molo della bilance. Uno degli elementi qualificanti del piano demaniale, teso anche a riscoprire antiche tradizioni cittadine. E’ stata inserita nel piano spiaggia un’area adibita allo sport dove, in prospettiva futura, verranno posizionate delle apposite attrezzature al servizio della collettività.

Il voto. La stesura definitiva della variante del piano demaniale ha incontrato il favore di tutto il gruppo di maggioranza (erano assenti tre consiglieri: Emma Zarroli, Alessandro Casmirri e Giorgia Di Biagio), oltre a Marco Massetti (M5S) e Massimo Corsi (FdI). Dal Pd un’astensione e un voto contrario.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'