Giulianova, confermati i fondi per la nuova scuola Pagliaccetti

Confermati per il Comune di Giulianova i fondi per la realizzazione della scuola Pagliaccetti all’interno del nuovo polo scolastico. A dare garanzie in tal senso al sindaco Jwan Costantini sono stati Mauro Febbo, assessore regionale al turismo e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Regionale Umberto D’Annuntiis che hanno incontrato in mattinata il primo cittadino giuliese.

Un investimento complessivo di alcuni milioni di euro che garantirà la realizzazione di un complesso interessante, nella parte alta della città, laddove oggi sorge l’ex palazzo di giustizia.

“Devo ringraziare il sottosegretario D’Annuntiis”, ha sottolineato Costantini, “grazie all’impegno del quale, oggi, possiamo annunciare che è stato approvato l’aggiornamento al Piano triennale dell’edilizia scolastica 2018/2020. Grazie a questa approvazione gli aggiornamenti presentati dal Comune di Giulianova hanno permesso l’inserimento del finanziamento della scuola Pagliacetti per l’anno 2020, per la realizzazione dell’istituto all’interno del nuovo polo scolastico di Giulianova”.

E’ chiaro che ora bisognerà avviare tutta la procedura relativa ai progetti esecutivi. Ma con l’inserimento nel piano triennale in scadenza proprio quest’anno, ci sono buone probabilità che le opere prendano il via entro il 2021.

L’incontro odierno è stata anche l’occasione per il primo cittadino giuliese di ringraziare l’assessore Febbo per l’impegno profuso a favore della città, ed in particolar modo per lo stanziamento dei fondi regionali utili per gli interventi di completamento della pista ciclopedonale Bike to Coast, nel tratto di competenza, che prevedono i lavori di consolidamento e manutenzione straordinaria del ponte ciclopedonale sul fiume Tordino. Un investimento complessivo, in questo caso, di oltre 800mila euro.

“Sono fondi che ci permetteranno di ultimare gli interventi del Bike to Coast”, ha concluso il sindaco, “Inoltre nascono delle sinergie che attueremo al fine di programmare nuovi progetti sul turismo, viste le potenzialità del nostro territorio che, ad oggi, ha registrato il numero più alto di presenze turistiche dell’intera regione”.