Coronavirus Silvi, il bilancio della Polizia Locale è da record: seimila controlli e 37 sanzioni

Silvi. Numeri da record per la Polizia Locale di Silvi che in un mese di intenso pattugliamento delle strade ha effettuato oltre 6000 controlli tra veicoli e pedoni, elevando ben 37 sanzioni amministrative a chi circolava senza un valido motivo. Interrotto anche lo spaccio di marijuana.

 

Sono questi i numeri prodotti dagli agenti della Polizia Locale di Silvi che, in occasione della pandemia denominata Covid19 che ha messo in ginocchio il paese e costretto nelle proprie abitazioni la quasi totalità dei cittadini, sta mostrando ancora una volta la propria professionalità, abnegazione e senso di responsabilità verso la propria comunità. Un massivo servizio di controllo della circolazione dislocato su tutto il territorio comunale: dalla Statale Sud a confine con il Comune di Città Sant’Angelo alla Statale Nord a confine con il Comune di Pineto, senza peraltro dimenticare le zone collinari, le frazioni e il lungomare.

Oltre ai veicoli privati, vengono altresì controllati taxi in servizio e autobus di linea. Ed è proprio nel corso di un controllo effettuato nella giornata di ieri, giovedì 9 Aprile, che gli agenti della Polizia Locale hanno intercettato una persona intenta ad entrare nel territorio del Comune di Silvi con oltre 50 grammi di marijuana. Nel corso dell’operazione sono poi arrivati sul posto i militari della locale stazione dei Carabinieri che hanno provveduto a denunciare a piede libero il soggetto, nonché all’espletamento di tutte le altre operazioni conseguenziali.

Un già imponente servizio di controllo quello messo in atto degli agenti della Polizia Locale che a breve, in vista delle festività Pasquali, aumenterà grazie all’ausilio dei droni. “Si invita quindi tutti i cittadini ad un maggior rispetto delle restrizioni emanate dal DPCM Marzo 2020 che vieta di uscire dalle proprie abitazioni se non per motivi di salute, lavoro, motivi assolutamente urgenti (nei trasferimenti da e verso altri Comuni) e stato di necessità (per gli spostamenti all’interno dello stesso Comune)”, ricorda la Polizia Locale. “Le sanzioni per chiunque venga sorpreso a circolare senza un valido motivo vanno dai 400 euro (280 euro se pagate entro 30 giorni) per i pedoni, ai 533,33 euro (373,34 euro se pagate entro 30 giorni) per le persone alla guida dei veicoli”

SOSTIENI CITYRUMORS
Svolgiamo il nostro lavoro con continuità e professionalità, tutti i giorni con notizie puntuali e gratuite.
Questo lavoro ha un costo, per questo abbiamo bisogno di te e del tuo aiuto.
Diventa un sostenitore attivo di cityrymors, anche con un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro.
CLICCA QUI e diventa un sostenitore di cityrumors
Grazie! La Redazione.