Cgil Teramo, Dialoghi in zona Rossa: “Pnrr, cosa ne pensano i giovani?”

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 16 Giugno 2021 @ 17:33

Teramo. Venerdì 18 giugno ore 21, nuovo appuntamento con “Dialoghi in zona Rossa”, la rassegna di dibattiti online della CGIL di Teramo. Argomento sarà il PNRR e di come lo stesso viene percepito e valutato dai giovani.

“Sono i giovani, ancora una volta, le principali vittime nell’emergenza economica legata alla pandemia. Loro, essendo in prevalenza titolari di posti di lavoro precario a tempo determinato, sono stati i primi ad uscire dalle aziende ed hanno incrociato un sostanziale blocco delle assunzioni. Ma, proprio i giovani nel PNRR, pubblicato dal governo nelle ultime settimane, costituiscono una delle grandi direttrici del piano assieme alle donne e al Mezzogiorno. L’obiettivo è incrementare l’occupazione proprio in questa parte della società, più istruita eppure più povera. Un’occasione che non può essere persa! Per questo, sono state messe a disposizione risorse importanti e temi come la digitalizzazione, la tutela ambientale e l’inclusione che possono risultare decisivi per cambiare la struttura, il funzionamento della società e condurre la cultura della convivenza verso un futuro più accogliente, solidale e sicuro. Un futuro dove il lavoro sia realmente trattato come un diritto e non come una merce qualsiasi. Però, per questo futuro sono essenziali le idee, la creatività, l’energia dei giovani già nella sua progettazione. Sono necessari il loro coinvolgimento, la loro partecipazione e il loro protagonismo. Per questo, dopo una illustrazione dei temi del PNRR, sarà importante aprire questa prima discussione con l’ascolto dei giovani. Per comprendere come loro percepiscono e vivono questa fase storica e quali aspettative, timori, bisogni affidano alla stessa”.

Approfondimento grazie a: un’introduzione del Professor Luciano D’Amico docente di Economia presso L’università di Teramo e con un successivo dibattito al quale parteciperanno Alessia Di Francesco (Consulta giovanile Comune di Ortona), Jakub Chalupczak (Coordinatore Unione Degli Universitari Teramo), Giulia Colangelo (Rappresentante d’Istituto Liceo Classico e Liceo Artistico di Teramo), Michele Raiola (Teramo citta solidale giovani), Eleonora Pasquini (Referente SAI Teramo), Giovanni Timoteo (Segretario Generale Cgil Teramo).