Atri, tavola di Natale: assistenza alimentare per chi ne ha bisogno

È iniziata la distribuzione dei pacchi alimentari da parte dell’Asp 2 della Provincia di Teramo con sede ad Atri.

Si tratta dell’iniziativa “La tavola di Natale – La tavola solidale” realizzata grazie alla collaborazione e al finanziamento della Fondazione Tercas che ha messo a disposizione la somma necessaria tramite il bando “Covid 19 CurandoOgniVitaInsiemeDecolliamo”.

Il progetto, messo a punto dagli uffici interni dell’Asp 2, prevede l’assistenza alimentare alle persone, nuclei familiari, anche monoparentali, colpiti in maniera diretta e indiretta dalla crisi causata dall’epidemia del coronavirus covid 19. Grazie al supporto della Fondazione Tercas, la Asp 2 ha realizzato ben cinquanta pacchi di alimenti di prima necessità con preferenza, ove possibile, di prodotti locali aderendo in questo modo anche all’iniziativa della Regione Abruzzo “A Natale compra abruzzese”. Le confezioni sono state realizzate da una azienda artigiana di Atri e comprendono tre chili di pasta, due di passata di pomodoro, due chili di legumi assortiti tra fagioli, ceci e lenticchie, mezzo chilo di formaggio e un salume dello stesso peso. Un aiuto solido, utile e concreto in questi tempi di crisi che ha fatto venire alla luce una vera e propria emergenza in ambito sociale e assistenziale.

La consegna dei pacchi avviene, dopo la presentazione dell’autocertificazione sui requisiti richiesti e la copia di un documento di identità, nelle sedi dell’Asp 2 di Atri, ubicata in via Baiocchi 29, e in quella di Giulianova in via Cavour. Per raggiungere una platea maggiore di utenti la Asp 2 si avvale della collaborazione dell’Associazione Nazionale Alpini di Atri la quale ha dato un concreto contributo nella logistica con il coordinamento di Alvaro Guardiani, dei servizi sociali dei comuni di Atri e Pineto che distribuiranno i pacchi di sostegno alimentare ai fruitori con un report preciso ma nel rispetto della dignità e della riservatezza delle persone. “Asp 2 e Comune di Atri sono i principali attori territoriali nel campo dei servizi alla persona – ha detto il primo cittadino Piergiorgio Ferretti -. La sinergia con la Fondazione Tercas è fondamentale per aiutare chi rischia di rimanere in difficoltà a causa della crisi economica in un periodo che dovrebbe essere tra i più felici dell’anno per la festa del Natale. Oggi più che mai bisogna essere concreti e la Asp 2 sta realizzando al meglio la sua mission aziendale sul territorio di sua competenza”.

 “Si tratta di una iniziativa importante e lodevole della Asp 2 – ha dichiarato Alessandra Giuliani, assessore alle politiche sociali della città ducale – che prosegue nel solco della collaborazione fruttuosa tra l’amministrazione comunale e un patrimonio cittadino come la Asp 2”.

Per richiedere l’assegnazione del pacco alimentare occorre inviare, via mail, una autocertificazione nella quale si dichiara che il reddito non è superiore a € 12.923,80, aver riportato danni diretti o indiretti a causa del Covid 19, essere residente in uno dei tre comuni di intervento ovvero Atri, Pineto o Giulianova. La mail deve essere inviata entro le ore 12,00 del 23 dicembre 2020 al seguente indirizzo: info@asp2teramo.it e scrivere nell’oggetto: La tavola di Natale. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere agli uffici dell’Asp 2 chiamando il numero 085/87232 da lunedì a venerdì h. 8,30-13,30 o consultare il sito www.asp2teramo.it