Atri, concessione immobile Arta a comunità ‘La Torre’: avviato l’iter per il rinnovo

Atri. Nuovi progetti che vedranno coinvolti il comune di Atri e l’Arta (Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente) con il supporto della Regione Abruzzo: si è discusso di questo nell’incontro che ha visto presenti anche Maurizio Dionisio, direttore generale dell’ARTA e Cristina Forcella, presidente del Consiglio comunale di Atri.

Lo fa sapere il consigliere regionale Emiliano Di Matteo (Lega) che aggiunge: “abbiamo valutato la necessità di rinnovare la concessione dell’immobile di proprietà dell’ARTA, sito in Contrada San Martino (Atri), alla comunità terapeutica ‘La Torre’ gestita dal CLED, comitato di lotta all’emarginazione e alla droga, che opera sul territorio dal 1979 per fornire agli utenti il giusto aiuto ad affrontare il programma terapeutico riabilitativo”.

“Ringrazio Maurizio Dionisio”, conclude Di Matteo, “che ha avviato l’iter per il rinnovo della concessione per la grande attenzione e sensibilità prestata alla nostra richiesta e alla giusta causa sociale e un plauso a Cristina Forcella, presidente del Consiglio comunale di Atri, per la scrupolosa attenzione rivolta alle esigenze del suo territorio”.