venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizie TeramoCronaca TeramoAtri, ampliamento discarica Santa Lucia: le osservazioni di cittadini e associazioni ambientali

Atri, ampliamento discarica Santa Lucia: le osservazioni di cittadini e associazioni ambientali

“Come un fulmine a ciel sereno in questo primo scorcio di autunno, leggendo sul portale web regionale, e’ arrivata la notizia di convocazione da parte degli uffici regionali di valutazione ambientale C.C.R. VIA , concernente la discussione della pratica n.089445 relativa all l’istanza di variante sostanziale AIA 81/120 e conseguente ampliamento della Discarica Santa Lucia, presentata dal Consorzio Piomba”. A farlo sapere è la coordinatrice dell’Osservatorio Atriano Reparata Graziosi.

“Oltre trentaquattro osservazioni pervenute sia dai cittadini e Associazioni Ambientali (portatori di interesse) e che dai vari enti competenti e tra esse si legge:

  • La cartografia ufficiale dei corsi d’acqua presenti nella zona discarica è tutt’ora non aggiornata però l’affluente fosso Campratone si riversa sul Fosso Portella, a sua volta affluente del Fiume Piomba e un pozzo secolare “(come evidenziato nell’allegato fotogrammetrico degli invasi rispetto ai corsi d’acqua Osservazione n. 236838/19) e come potenzialmente potrebbero riversarvi il percolato e aumentarne l’inquinamento.Atri, ampliamento discarica Santa Lucia: le osservazioni di cittadini e associazioni ambientali,
  • Le lancette del tempo sembrano tornare indietro per questa città. Altri tempi, altri amministratori e forse un’altra Atri, ma la questione rifiuti si ripropone ad impensierire anche gli amministratori di oggi,
  • Il prossimo 30 settembre all’ Aquila , come da relativa convocazione, sara una giornata cruciale per le sorti della Discarica e del territorio comunale . Potrebbe ripetersi la stessa decisione che ha riguardato la Discarica di Cupello, di preavviso di rigetto?
  • “Si accettano miracoli” e decisioni insperate su di una tematica ambientale complessa e attualissima”

 

 

Anche Lega Atri contraria all’ampliamento della discarica. Luigi Collevecchio, referente della Lega Atri, ribadisce la propria contrarietà all’ampliamento della discarica di Santa Lucia. “Per senso di responsabilità verso il territorio e tutta la comunità Atriana, dopo un attenta valutazione progettuale insieme a Federica Rompicapo mi sono confrontato con tutte le componenti coinvolte nella vicenda. Ho richiesto un incontro all’assessore regionale ai rifiuti Nicola Campitelli ed al consigliere regionale Emiliano Di Matteo, che ringrazio per aver immediatamente accolto la mia richiesta di incontro, ed essersi subito attivati mostrando sensibilità ed interesse rispetto alla nostra posizione. A loro, come rappresentanti della regione, ho chiesto un ripensamento a fronte delle molteplici criticità emerse, facendo presente che l’ampliamento della discarica alla luce delle problematiche urbanistiche legate alla natura dei siti di alto valore paesaggistico sia non solo inopportuno ma addirittura dannoso. Pertanto esprimo a nome della Lega Atri la nostra assoluta contrarietà a questo progetto. La Lega Atri c’è e ci sarà su tutte le questioni che riguardano il nostro territorio ed i nostri concittadini”.

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES