-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Alba Adriatica, conclusa la settimana Erasmus+: in beneficenza le offerte dei genitori

Ultimo Aggiornamento: domenica, 8 Dicembre 2019 @ 11:48

Alba Adriatica. Si è conclusa la settimana Erasmus+ ad Alba Adriatica, con una numerosa e calorosa partecipazione dei genitori agli eventi organizzati dall’Istituto Comprensivo, gli alunni e gli insegnanti hanno deciso di mettere a disposizione di chi ha più bisogno il frutto del loro lavoro.

 

La mobilità del progetto ospitata dall’Italia, dedicata all’artigianato, ha visto gli studenti impegnati nella realizzazione di manufatti della nostra tradizione: borse, ciondoli in ceramica, semplici abiti. In occasione della mostra internazionale dell’artigianato organizzata dalla scuola, i genitori hanno voluto lasciare delle offerte come segno di ringraziamento alla scuola.

 

Su proposta dei piccoli è nata l’idea di donare quanto raccolto in beneficenza.
“Quando gli insegnanti mi hanno prospettato l’iniziativa, sono stata particolarmente contenta e anche, se me le consentite, commossa dallo slancio dimostrato, sottolinea la Dirigente Scolastica Nadia Di Gaspare. “È a mio avviso il segno che i valori di solidarietà, condivisione e conoscenza dell’altro, che sono alla base dei progetti Europei Erasmus+, sono stati compresi ed interiorizzati. Nel concreto una delegazione di alunni ed insegnanti, prima delle feste natalizie, si recherà presso un’associazione o ente di beneficenza, che mi vorranno indicare, a portare materialmente il loro dono”.

“Vorrei con l’occasione ringraziare i genitori per la vicinanza che hanno attestato alla scuola e la partecipazione che hanno dimostrato agli eventi di disseminazione del progetto Erasmus+ YES+. Preziosa ovviamente la collaborazione ricevuta dal Sindaco, Antonietta Casciotti, dall’assessore Francesca Di Matteo, dalla Biblioteca Comunale e dall’amministrazione comunale nel suo complesso.

 

un grazie va alle associazioni, alle attività commerciali, agli esperti, agli agricoltori, agli artigiani, agli imprenditori, ai collaboratori scolastici e ai docenti tutti che hanno dato la loro disponibilità in tutte le attività svolte. Dopo una breve pausa, riprenderemo a gennaio con le attività Erasmus in vista della mobilità conclusiva, dedicata al settore turistico, che si terrà a Tallinn in Estonia alla fine di maggio del 2020”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate