Giulianova, mazzette in Comune: la Mastropietro non parla

Ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere Maria Angela Mastropietro, la dirigente comunale di Giulianova indagata ed in carcere nell’ambito dell’inchiesta su un presunto giro di mazzette in Comune con imprenditori del posto.

La stessa scelta ha fatto suo marito, Stefano Di Filippo (i coniugi sono difesi dall’avvocato Guglielmo Marconi).

Hanno invece parlato a lungo Andrea e Massimiliano Scarafoni, imprenditori giuliesi anche loro in carcere. Assistiti dall’avvocato Gennaro Lettieri, hanno fornito la loro versione dei fatti.

Gli interrogatori di garanzia si sono tenuti alla presenza dei pm Andrea De Feis e Luca Sciarretta, oltre al gip Domenico Canosa.

La prossima settimana sarà la volta dei 4 agli arresti domiciliari.