Teramo, mancati incassi dell’Izs: ex dg deve risarcire

L’ex direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico dell’Abruzzo e Molise, Fernando Arnolfo, dovrà risarcire lo stesso istituto con il pagamento di centomila euro.

Lo ha deciso la Corte dei Conti, sollecitata dal CdA dell’Izs e dalla procura contabile. Per i giudici, Arnolfo sarebbe responsabile dei mancati incassi per prestazioni veterinarie fornite dall’Izs ai vari professionisti.

Non deve invece risarcire l’ex direttore Vincenzo Caporale, anche lui chiamato al risarcimento.