-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Civitella del Tronto, edilizia scolastica: aperti tre cantieri, in arrivo il nuovo polo

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 18:36

Civitella del Tronto. Inizia a prendere forma il nuovo polo scolastico di Civitella del Tronto, ma non solo.

 

 

In questi giorni, che segnano la fine delle attività didattiche, nella cittadina borbonica sono ben tre i cantieri aperti e che riguardano direttamente l’edilizia scolastica. Oltre al nuovo polo, che sarà realizzato nell’area ex Agraria, acquisita gratuitamente dall’Ente dopo 40anni di trattative, sono in corso i lavori di ristrutturazione della materna di Borrano e stessa identica cosa per la media di Villa Lempa, che da gennaio 2017 tornerà ad essere fruibile per la popolazione scolastica.

 

L’intervento sull’edilizia scolastica” sottolinea il sindaco, Cristina Di Pietro, ” era uno degli impegni assunti in campagna elettorale nel 2013. Con l’intento di garantire scuole più sicure e confortevoli ai nostri ragazzi. L’impegno, e i cantieri aperti in questi giorni lo confermano, è stato mantenuto”.

 

 

 

 

Gli interventi in questione saranno perseguiti con un investimento di 1milione e 860mila: 1.570.000,00 a carico di fondi sovra comunali (regionali, nazionale ed europei), e 290.000,00 di fondi comunali.

 

Entro l’anno poi, sarà realizzata la nuova materna a Villa Lempa, che sarà costruita in aderenza al nido, in odo da creare un vero e proprio polo scolastico destinato all’infanzia.

 

Con il completamento dei vari progetti”, prosegue il sindaco, ” tutte le scuole cittadine saranno nuove o comunque ristrutturate.

 

Un sentito ringraziamento voglio esprimerlo nei confronti di tutta la maggioranza consiliare, dell’Ufficio tecnico comunale, nella persona di Fabrizio Verticelli, del Dirigente scolastico, Adriana Sigismondi, di Carla Muscelli e dell’intero corpo docente, sempre disponibile al dialogo ed alla condivisione di progetti, dei genitori di tutti i ragazzi che frequentano i plessi oggetto degli interventi di ristrutturazione, che hanno mostrato grande disponibilità.

 

 

Infine voglio dedicare questo importante risultato ai “nostri ragazzi”, affinché le nuove realtà scolastiche siano luoghi migliori e più stimolanti per l’apprendimento e la crescita personale di ognuno di loro”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate