Giulianova, riunione congiunta dei Comitati di quartiere Lido e Annunziata per sondaggio deliberativo

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 22:58

Giulianova. Il 2 marzo prossimo, alle ore 20,15 in Sala “Buozzi”, si terrà una riunione congiunta dei due Comitati di quartiere “Lido” e “Annunziata” promossa dalla Consulta cittadina della Democrazia partecipativa presieduta da Luciano Crescentini.

Dalla riunione prenderà avvio il progetto, suggerito dal Comitato “Lido”, del “sondaggio deliberativo”, finalizzato all’individuazione della scelta progettuale più idonea per la riqualificazione della zona direzionale del Lido.

L’incontro si articolerà di due fasi:
a) riepilogo dei profili teorici e applicativi del “sondaggio deliberativo” come strumento di partecipazione popolare, strutturato sulla base dei procedimenti deliberativi e inclusivi;
b) individuazione delle fasi operative di attuazione nei quartieri Lido e Annunziata.
La riunione congiunta dei Comitati è aperta a tutti poiché costituisce il primo momento informativo e conoscitivo sullo strumento specifico del “sondaggio deliberativo”.
Alla riunione saranno inoltre presenti in qualità di stagisti e uditori gli studenti dell’Istituto Professionale Statale Industria, Artigianato e Servizi “Di Marzio-Michetti” di Pescara, i partecipanti al corso “La democrazia partecipativa è facile” in svolgimento nel comune di Bellante, organizzato dal Comitato di Quartiere di Molino S. Nicola, nonché alcuni cittadini della frazione Case di Trento di Giulianova.

- EVO -

Giulianova, presentazione del progetto “L’Elefante viola” a favore di minori e genitori in difficoltà

Il prossimo 3 marzo, alle ore 11 in Sala “Buozzi”, verrà presentato il progetto “L’Elefante Viola” a favore di minori e genitori in difficoltà. Il progetto, supportato dall’Ambito Sociale “Tordino”, prevede una serie di servizi che l’equipe multidisciplinare dell’Associazione “L’Elefante”, composta da psicoterapeuti, psicologi, educatori, avvocati ed assistenti sociali, erogherà per tutto il 2016. Nello specifico potranno beneficiare di percorsi psicologici o di terapia di coppia i genitori in separazione e di valutazioni (anche coadiuvate da somministrazione di test) e prese in carico individuali i minori coinvolti. Obiettivo principale del progetto è quello di creare una rete con le scuole, con gli enti di aggregazione e con i servizi già presenti sul territorio per tutelare in primo luogo i minori.
Nell’incontro del 3 marzo interverranno il sindaco Francesco Mastromauro, il consigliere regionale Giorgio D’Ignazio, il sindaco di Mosciano S. Angelo Giuliano Galiffi, quello di Bellante Mario Di Pietro, la vicesindaco con delega alle Politiche sociali del Comune di Giulianova Nausicaa Cameli, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Mosciano Daniela Ferrante, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Bellante Viviana Di Febo ed il presidente del Consorzio Ambito Sociale Tordino Dino Macera.

ALTRE NEWS --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -
Error decoding the Instagram API json

Notizie Correlate