Giulianova, amianto e rifiuti sulle sponde del Tordino FOTO

Giulianova. Lastre di amianto, tra l’altro degradato e quindi più pericoloso, vecchi materassi e altri rifiuti. È lo ‘spettrale’ scenario sul Lungofiume del Tordino all’altezza di Villa Pozzoni, a Giulianova.

Molto probabilmente i resti di un cantiere o di un restauro sono stati gettati nella via che costeggia il fiume e conduce al nuovo depuratore.

L’ennesima azione incivile ha creato una discarica abusiva e pericolosa a cielo aperto a due passi dal fiume Tordino che, ingrossato dalle pioggie dei giorni scorsi, lentamente erode la strada sulla sua sponda giuliese.