6.5 C
Abruzzo
mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeNotizie PescaraPolitica PescaraPescara, partono i lavori per il raddoppio di via del Circuito

Pescara, partono i lavori per il raddoppio di via del Circuito

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 24 Gennaio 2022 @ 11:27

Pescara. Con l’ordinanza dirigenziale n° 29 dello scorso 17 gennaio, che istituisce il divieto di sosta e fermata su alcuni tratti di via del circuito e via Pian delle Mele,  l’amministrazione comunale di Pescara ha formalmente  dato il via ai lavori per la realizzazione della rotatoria prevista all’intersezione delle due strade.

Un intervento previsto e compreso nel progetto di creazione della cosiddetta “controstrada” che, al termine dei lavori, connetterà Via del Circuito, scendendo all’altezza del vivaio, con Via Valle Roveto.

“Un intervento complessivo importantissimo per garantire un’alternativa al passaggio su Via del Circuito, che soprattutto in alcune ore centrali della giornata è bloccata e costringe gli automobilisti a lunghe code e i residenti a respirare inquinamento”. affermano il consigliere regionale Pd Antonio Blasioli e i consiglieri comunali Piero Giampietro e Stefania Catalano.

“La realizzazione della rotatoria, già da sola, consentirà di risolvere e alleggerire le difficoltà di transito all’incrocio tra via Pian delle Mele e via del Circuito”, aggiungono, “Speriamo che i lavori per la rotatoria procedano più celermente di quelli della strada, aggiudicati nell’aprile 2021, (ad un anno dalla conclusione della gara d’appalto a giugno 2020) e che, a seguito della firma del contratto lo scorso 26 luglio hanno avuto un brusco stop tra ottobre e novembre a causa del contrasto tra alcune scelte del Comune, esplicitate in un ordine di servizio del Rup, e la ditta incaricata, che lamentava l’assenza di alcuni elementi oggetto dell’ordine di servizio dal quadro economico e a cui, soprattutto, è stata richiesta la realizzazione di una vasca di prima pioggia, senza però fornirne gli elementi progettuali necessari”.

“Ancora una volta, come per altri lavori, si eseguono opere senza una progettazione. Auguriamoci altresì che nel frattempo il Comune abbia trovato le risorse progettuali per la realizzazione della suddetta vasca e che non si ripercorrano, anche per questo cantiere, scelte tecniche fantasiose e non supportate da idonea documentazione, come già accaduto per la riviera sud e come stiamo vedendo per Viale Marconi. Auspichiamo soprattutto che quest’opera, progettata per lo snellimento del traffico veicolare, non si trasformi nella sua nemesi per il periodo di durata del cantiere, a causa della creatività gestionale del Dirigente del Settore Lavori Pubblici e dell’Assessore Mascia”. conlcudono i Dem.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'