-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, Forza Italia su vigilanza notturna “Gli oneri ai gestori dei locali”

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 12:52

Pescara. Chiede il rinnovo e l’incremento della vigilanza notturna all’interno del mercato coperto il coordinatore comunale di Forza Italia, Guido Cerolini, che con una nota stampa ha comunicato che l’appalto predisposto dal Comune per la sorveglianza dell’ordine pubblico è scaduto lo scorso 30 giugno.

Soprattutto, Cerolini, fattosi portavoce dei residenti di Piazza Muzii, chiede al sindaco Alessandrini che siano gli esercenti dei locali della zona a farsi carico degli oneri relativi alla sorveglianza notturna, affermando:

“Sono ufficialmente terminati il 30 giugno scorso e a oggi non sappiamo chi, come e quando, si occuperà del servizio. Gli stessi residenti hanno sollevato i propri interrogativi che rigiriamo al sindaco Alessandrini, ovvero: verrà rinnovato il servizio di controllo e vigilanza all’interno del mercato? A chi verrà affidato e con quali oneri? Soprattutto: chi si sobbarcherà il peso economico e finanziario del servizio, ovvero il Comune, che continuerà a pagarlo con i soldi dei cittadini, oppure, come sembrerebbe più logico, i titolari delle attività di intrattenimento serale, come del resto fanno tutti gli operatori titolari di locali all’esterno del mercato?”

“L’attività è stata affidata per tre mesi, ossia 100 giorni, al costo di 4mila 697 euro”, ha affermato Cerolini, che riguardo al servizio di vigilanza svolto in quest’arco di tempo ha affermato:

“Il sindaco Alessandrini ha pensato bene di istituire un servizio di vigilanza notturno non armato dentro il mercato stesso: gli operatori di Vigilanza restavano dentro la struttura mercatale dalle ore 22 sino all’1.30, orario di chiusura di musica, spettacoli, ristorazione e, quindi, del mercato; garantita la vigilanza all’interno della struttura, lo stesso sindaco Alessandrini si è scordato che gli stessi problemi di ordine pubblico possono, anzi, si verificano all’esterno del mercato, dove gli avventori del mercato, usciti all’1.30, si riversano tranquillamente a bivaccare sulle scale della struttura, senza alcun controllo”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate