Pescara, La Figlia di Iorio torna con un concerto dopo il restauro

Pescara. E’ finalmente tornata nella sua sede naturale, nell’omonima sala del Palazzo della Provincia, la Tela ‘La Figlia di Iorio’, l’opera d’arte di Francesco Paolo Michetti sottoposta a un importante restauro da parte della Sovrintendenza ai Beni Culturali dopo 33 anni dall’ultimo intervento.

Un restauro che, soprattutto, ha permesso agli studiosi di individuare elementi utili sull’arte del Maestro, fondamentali per approfondire la sua tecnica e la sua evoluzione storica.

“E per celebrare il momento storico”, spiega il Presidente della Provincia di Pescara Antonio Zaffiri, “abbiamo scelto di chiamare attorno alla ‘Figlia di Iorio’ alcuni dei maggiori artisti locali che, ciascuno a suo modo, hanno reso omaggio all’opera, da Michele Di Toro a Nunzio Fazzini, dall’arpa di Elena Cacciagrano alla voce di Tiziana Di Tonno, regalando in streaming una strenna natalizia al territorio, un evento, ‘Concetto di Natale’, che in 40 minuti ha registrato ben mille connessioni sulle varie piattaforme social e altrettante condivisioni in rete”.