-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Calcutta a Pescara per la Festa de L’Unità dei GD Abruzzo

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 11:47

Pescara. Calcutta, nome d’arte di Edoardo D’Erme, è un cantautore e compositore italiano, artista emergente nel panorama musicale italiano odierno, che si esibirà domenica 4 settembre in concerto gratuito in Piazza Primo Maggio a Pescara in occasione della Festa de L’Unità dei Giovani Democratici Abruzzo.

In attività come musicista per diversi gruppi musicali locali fin dal 2007, nel 2009 ha fondato il duo musicale Calcutta. Mantenendo il medesimo nome del gruppo e adottandolo come nome d’arte, nel 2012 ha pubblicato il suo primo disco intitolato “Forse…”, uscito per l’etichetta Geograph Records a seguito del quale si è esibito in diversi locali d’Italia, suonando in lungo e in largo per la penisola, nei locali, negli scantinati e a casa della gente, cantando di gite pontine, amori veri o immaginati.
Nel 2015, in collaborazione con Niccolò Contessa dei Cani, ha prodotto e pubblicato il suo secondo lavoro, “Mainstream”, raggiungendo la notorietà nazionale anche grazie al singolo “Cosa mi manchi a fare”, primo estratto dall’album. A seguito del buon risultato di vendite ha intrapreso un tour nazionale per promuovere l’album,un disco pop rovesciato in 10 tracce d’amore immediate.
Il suo ultimo disco “Mainstream” ha sparigliato generi, appartenenze e definizioni. Le melodie contagiose delle sue canzoni lo hanno reso un fenomeno irresistibile che ha attirato a sé, grazie ad una scrittura pop che non ha pari in Italia, l’attenzione trasversale di pubblico, stampa e social network. Solo chi ha avuto la possibilità di vederlo in azione durante un concerto ha potuto testare con i propri occhi il magnetismo di questo musicista. Dopo il tour che nei mesi invernali lo ha visto protagonista sui palchi dei live club di tutta la penisola, Calcutta annuncia le date estive, in partenza a fine maggio, che lo vedranno protagonista nelle arene e nei festival italiani.
Una di queste date è quella appunto fissata per Domenica 4 settembre, ad ingresso gratuito, alle ore 21:30 presso Piazza Primo Maggio, in occasione della serata di chiusura della Festa.14141853_649532285222898_1499640704127415968_n
La prima Festa de L’Unità dei Giovani Democratici Abruzzo ha avuto inizio nel pomeriggio di ieri. Dopo i saluti del sindaco di Pescara Marco Alessandrini e del segretario regionale del Partito Democratico Abruzzo, Marco Rapino,i relatori hanno preso posto per dare il via al primo dibattito dal titolo “Abruzzo Young: quali politiche per i giovani abruzzesi”, moderato dalle vice segretaria dei Gd Abruzzo Raffaella Nardi.Sono intervenuti Rosario Crocetta, Presidente della Regione Sicilia; gli assessori regionali Marinella Sclocco, Camillo D’Alessandro e Silvio Paolucci; Vittorio Bugli, assessore della Regione Toscana; e Massimo Paolucci, eurodeputato Pd.
14192700_649469245229202_6029135354067967087_n“In un momento così difficile per lo scenario nazionale e internazionale, dove l’antipolitica e il populismo crescono in maniera dirompente, dove spesso mancano per i giovani dei punti di riferimento, noi Giovani Democratici vogliamo dare con questa festa un segnale forte di presenza attiva e diffusa su tutto il territorio regionale” -afferma Raffaella Nardi, vice segretaria Gd Abruzzo.

“Tra i diversi dibattiti abbiamo sentito l’esigenza di partire proprio dalla nostra terra, per questo abbiamo voluto discorrere con diversi amministratori locali e dei territori di altre regioni, come Rosario Crocetta e Vittorio Bugli, di ABRUZZO YOUNG, di quelle che sono le importanti politiche per i giovani messe in atto dal governo regionale, e di cosa hanno fatto le altre regioni per riempire il gap tra giovani-istituzioni, ma anche sul come provare a sopperire sui territori ad un troppo alto tasso di disoccupazione giovanile. Tanto si sta facendo, tanto possiamo e vogliamo ancora fare, ma sono sicura che le basi ci sono”.14202690_649469061895887_4440646077063495167_n
Il secondo dibattito, sul tema del referendum costituzionale, moderato da Luciana Celeste (membro segreteria regionale Gd), ha avuto invece come relatori Stefania Pezzopane, senatrice Pd; Antonio Castricone, deputato Pd; Matteo Trapani, membro della segreteria nazionale Gd; Giampiero di Plinio, professore ordinario di Diritto Pubblico presso l’Università D’Annunzio; Emanuele Mancinelli, membro ANPI Pescara, ed Enrico De Marchi, membro del “Comitato per il No”.

La serata si è conclusa con il concerto live del musicista aquilano Mattia Ferella.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate