-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara verso il ‘Dopo di noi’: pubblicati due bandi

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 5 Settembre 2018 @ 23:07

Pescara. Avviate le procedure per la realizzazione dei progetti sul ‘Dopo di noi’ (L. 112/2016), la legge volta a favorire benessere, autonomia e inclusione sociale delle persone con disabilità e prive del sostegno familiare.

Dopo la firma del protocollo d’intesa tra gli Ecad del territorio pescarese, sono stati pubblicati i bandi rivolti agli utenti con disabilità e ai portatori d’interesse (Enti e privati del Terzo settore) che intendono coadiuvare gli Ecad mettendo a disposizione servizi, spazi e strutture.

La scadenza per presentare le domande è fissata al 13 settembre prossimo e la graduatoria di chi potrà accedere ai benefici verrà pubblicata entro il 10 ottobre.

“Il protocollo, che è stato siglato tra gli Ecad 15, 16, 17, 18 e 19 (Pescara, Metropolitano, Montagna Pescarese, Montesilvano, Vestino) mira all’attuazione di un percorso amministrativo comune ai cinque Ambiti distrettuali sociali (Ads) ai fine di operare  per la realizzazione degli interventi previsti dalla legge”, illustra l’assessore alle Politiche sociali, Antonella Allegrino.

“Le risorse assegnate dalla Regione Abruzzo, che ammontano complessivamente a circa 400mila euro per le annualità 2016-2017, verranno utilizzate per la realizzazione di tre tipi di intervento: percorsi programmati di accompagnamento per l’uscita delle persone con disabilità dal nucleo familiare di origine o per la deistituzionalizzazione, anche prevedendo interventi di coinvolgimento di strutture alloggiative già esistenti e autorizzate;  soggiorni temporanei al di fuori del contesto familiare e, infine, interventi di supporto alla domiciliarità in soluzioni che presentino caratteristiche di abitazioni, inclusa quella di origine, o gruppi appartamento o di co-housing”.

“Gli avvisi pubblicati ci consentiranno di recepire i bisogni e le proposte delle persone con disabilità e realizzare un elenco al quale i beneficiari del ‘Dopo di noi’ potranno attingere per l’eventuale scelta del luogo dove realizzare il progetto di vita finanziato con i fondi concessi”.

Hanno preso parte alla conferenza: il sindaco e l’assessore alle Politiche sociali di Spoltore, Luciano Di Lorito e Carlo Cacciatore, in rappresentanza dell’Ecad 16; Ottavio De Martinis, vice sindaco del Comune di Montesilvano, assessore alle Politiche sulla Disabilità e rappresentante dell’Ecad 18; Donatella Rosini, sindaco di Carpineto della Nora e rappresentante dell’Ecad 19; Tonino Natarelli, presidente della Commissione Politiche Sociali del Comune di Pescara; per l’Ecad 15, Roberta Pellegrino, con Marco Molisani, dirigente del settore Politiche per il Cittadino e Programmazione sociale; Gianfranco Passeri, dell’Ecad 19; Sabrina Di Pietro e Silvia Di Giosaffatte, rispettivamente responsabile e referente dell’Ufficio di Piano dell’Ecad 16; Antonietta Di Biase e Tarcisio De Stefanis, dell’Ufficio di Piano dell’Ecad 17; Luca Cirone ed Eros Donatelli, dell’Azienda speciale di Montesilvano – Ecad 18.

I due avvisi sono consultabili sul sito del Comune di Pescara.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate