-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, la Provincia approva la diminuzione del canone per la COSAP

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 26 Marzo 2018 @ 19:01

“I canoni per l’occupazione del suolo sulla viabilità provinciale, relativi all’anno 2018, saranno riallineati in diminuzione, avendo a riferimento l’importo medio delle altre province abruzzesi e quelli che erano in vigore prima dell’aumento relativo al 2017”.

 

E’ quanto stabilito in una mozione approvata all’unanimità dal Consiglio provinciale di Pescara, riunito oggi nella prima seduta del 2018. Nel corso della riunione, è stata anche approvata la variazione di bilancio che consente alla Provincia di introitare i 14 milioni di euro destinati dal Masterplan alla viabilità provinciale, che ora l’Ente potrà gestire autonomamente, richiedendo un’immediata anticipazione del 10% alla Regione, in modo da avviare al più presto lavori urgenti e inderogabili.

La mozione iniziale si riferisce alla nota vicenda dei canoni per la COSAP, aumentati nel 2017 in media del 40% rispetto agli anni precedenti.

“Tutti i consiglieri e il presidente, raccogliendo le lamentele degli utenti, considerato l’effetto che tali aumenti stava provocando tra i cittadini, hanno concordato sulla decisione di non mantenere, a partire dal 2018, gli aumenti stabiliti”.

La mozione è stata discussa preventivamente e oggi portata in Consiglio, dove è stata approvata all’unanimità con il voto di maggioranza e opposizione.

 

“Dunque dal 2018 i canoni torneranno ai livelli del 2016 e saranno allineati a quelli delle altre Province. Resta inalterata, però, la tassa del 2017, i cui avvisi sono stati inviati in queste settimane alle famiglie, che impongono gli aumenti sulle strade provinciali, ad esclusione di quelle che siano state interessate da ordinanze di chiusura per ragioni di sicurezza o legate alla manutenzione straordinaria susseguente ad episodi legati al maltempo o al sisma”.

“Tra gli altri punti all’ordine del giorno, tutti approvati, c’era anche la variazione di bilancio che permetterà alla Provincia di introitare 222.000,00 euro concessi dal MIUR per lavori urgenti nella sede centrale dell’istituto Cuppari di Alanno. Il provvedimento è passato con 9 voti a favore su 12 votanti”.

Forze di Libertà – Foza Italia. “Siamo riusciti ad alleggerire il peso dell’ennesimo boccone indigesto che migliaia di famiglie della nostra provincia si sono viste costrette a ingoiare quando sono stati loro recapitati i bollettini per il pagamento della Cosap anno 2017”, ha dichiarato il consigliere provinciale di Forze di Libertà, Vincenzo D’Incecco che, insieme a Lorenzo Silli, Antonio Zaffiri e Maurizio Giancola, e il consigliere di Forza Italia Francesco Maragno, che hanno difeso il provvedimento e lo ha presentato all’ordine del giorno. “A questo punto il provvedimento dovrà essere inserito nel bilancio 2018 e su questo saremo vigili e attenti affinchè venga eliminato l’attuale salasso imposto ai cittadini, ripristinando una situazione di equità”.

Anzi, se pensiamo alle condizioni in cui versano tutte le strade provinciali, alle frane mai risanate, al dissesto totale delle carreggiate spesso impraticabili, il Presidente Di Marco forse avrebbe dovuto azzerare le tasse imposte ai cittadini”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate