Pescara, covid: i parchi restano chiusi

Pescara. “I parchi di Pescara resteranno chiusi sino a quando la curva dei contagi da Covid-19 non inizieranno sensibilmente e significativamente a scendere e, soprattutto, sino a quando non aumenterà il senso di responsabilità dei pescaresi che, nelle ultime settimane, hanno determinato assembramenti nonostante i divieti”.

Lo ha detto il Presidente della Commissione Ambiente Ivo Petrelli al termine della seduta della Commissione che ha visto la presenza dell’assessore ai Parchi Gianni Santilli.

Restano monitorati dalla Polizia municipale le aree verdi non recintate, come l’area ‘Morelli’ a ridosso de Le Naiadi, restano aperte solo le aree di sgambettamento con ingresso indipendente per i cani.

“Comprendiamo il disagio che tutti, nessuno escluso, stiamo vivendo a un anno dall’inizio dalla pandemia, con le forti limitazioni alla libertà personale e pesanti restrizioni, ma la gravità del momento non consente deroghe né eccezioni per salvare vite umane””, conclude Petrelli.