Pescara, approvata la riqualificazione dell’area di risulta

Pescara. La giunta regionale ha ufficialmente deliberato l’approvazione della convenzione tra Regione Abruzzo e Comune di Pescara per dare l’avvio alle procedure finalizzate alla riqualificazione delle aree di risulta dell’ex stazione ferroviaria di Pescara.

“Il Comune di Pescara può predisporre le procedure per avviare la gara d’appalto e per l’assunzione di obblighi giuridicamente vincolanti entro il 2021, altro passo strategico in avanti per quella che è forse la partita urbanistica più importante per Pescara e per l’intero Abruzzo”, annuncia il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri ufficializzando l’approvazione della delibera di giunta regionale.