Pescara, accoltellato dopo la lite nel b&b

Pescara. La polizia di Pescara é intervenuta ieri mattina con la squadra volante in un bed & breakfast di viale Bovio.

Gli agenti sono stati allertati da un vicino che aveva udito delle urla provenire da una stanza della struttura e notato macchie di sangue sul muro esterno, sotto una finestra.
In una stanza hanno trovato due persone di 22 e 35 anni, entrambi di Pescara e già noti alle forze dell’ordine, che da una decina di giorni avevano preso alloggio nella struttura.
Uno dei due, che presentava vistose ferite da taglio in varie parti del corpo, soprattutto alla mano sinistra, ed era sporco di sangue, si è subito giustificato dicendo di essersi auto lesionato dopo una lite con il compagno.