Carenza idrica nel pescarese: la Cia chiede una riduzione del canone per la Vestina

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 23 Agosto 2021 @ 9:41

Pianella. Venerdì 20 agosto presso il Comune di Pianella, si è tenuto un incontro promosso da CIA Agricoltori Italiani Chieti-Pescara, con i sindaci e gli amministratori dell’area vestina, per discutere delle problematiche relative all’emergenza idrica che sta colpendo ormai da troppo tempo quest’area e che sta creando notevoli danni al settore agricolo ed espone una consistente parte di popolazione sottoposta a razionamento di acqua potabile.

“Sollecitiamo”, dichiara il Presidente Nicola Antonio Sichetti,“l’immediata convocazione di un tavolo di confronto con il commissario del consorzio di bonifica Centro, da cui possano emergere le prospettive, con particolare riferimento alle opere in atto e a quelle in corso di progettazione, compreso quelle che auspicabilmente potranno trovare spazio nel PNRR, a partire da diramazioni che convoglino le acque del fiume Pescara nell’area Vestina in caso necessità e alle manutenzioni delle reti idriche e alla diga di Penne”.

Nei prossimi giorni verrà presentato alla Regione Abruzzo un documento, condiviso con gli amministratori presenti, nel quale si chiede anche una riduzione del canone consortile per gli agricoltori che hanno visto il raccolto compromesso e la raccomandazione di sostenere, con ogni mezzo e strumento possibile (PSR, altre fonti di finanziamento con fondi regionali o altro) il ricorso a metodi di irrigazione più sostenibili e che garantiscono un minor consumo di quella che sempre più si rivela essere una risorsa tutt’altro che inesauribile: l’acqua.

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate