Abbateggio, accordo con l’Aca: risarcimento da 230mila euro

Abbateggio. Accordo storico tra il Comune di Abbateggio e l’Aca: il paesino della Majella, sin dal 2002, era creditore nei confronti dell’azienda acquedottistica dei ristori per l’uso civico dell’acquare in località “Macchia”, nonché dei rimborsi delle rate di mutuo relative agli anni dal 2008 al 2010.

Oggi è stato raggiunto un accordo conciliativo e l’Aca provvederà al pagamento dei crediti al Comune di Abbateggio, per una somma complessiva di  € 231.069,91, di cui € 207.925,90 per rimborso rate mutui e ristoro uso civico acquare e €23.144,01 per rimborso spese legali del Comune.

“Anche se sono trascorsi 10 anni da quando abbiamo avviato questo percorso per vedere riconosciute le somme spettanti  al  Comune di Abbateggio, che fornisce acqua al sistema idrico integrato, sono molto  soddisfatto di esserci riuscito a conclusione del mio mandato amministrativo”, commenta il sindaco Antonio Di Marco.