- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
domenica, Luglio 3, 2022
HomeNotizie PescaraCronaca PescaraPescara, rientra lo stato di agitazione dei dipendenti di Ambiente

Pescara, rientra lo stato di agitazione dei dipendenti di Ambiente

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 28 Febbraio 2022 @ 15:41

Pescara. La revisione tempestiva e condivisa con le sigle sindacali del Regolamento interno che disciplina il lavoro dei dipendenti di Ambiente Spa, una maggiore puntualità nel seguire le procedure di elaborazione degli stipendi e maggiore velocità nel rilascio dei certificati, e soprattutto una correzione delle contestazioni causate dal cattivo funzionamento dell’orologio marcatempo aziendale.

Sono questi gli impegni assunti dalla governance di Ambiente Spa nel corso del vertice urgente richiesto dalla Ugl e convocato dal sindaco Masci.

“Impegni che per ora ci consentono di congelare lo stato di agitazione in vista di un nuovo incontro con le parti sindacali per concordare i tempi di attuazione di tali iniziative”: lo hanno detto il Segretario provinciale Chieti-Pescara della Ugl Armando Foschi e il rappresentante sindacale interno Ugl Sandro Donatelli ufficializzando l’esito dell’incontro convocato in seguito a una richiesta specifica inoltrata lo scorso 19 febbraio ai vertici del Comune di Pescara e di Ambiente Spa.

Presenti al vertice il sindaco Carlo Masci, l’assessore all’Igiene ambientale Isabella Del Trecco, e il Presidente di Ambiente Spa Massimo Papa, oltre a tutte le sigle sindacali

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'