-- HEADER MASTHEAD DESK 2 --
-- HEADER MASTHEAD MOB 1 --

Pescara, catturato dopo 8 giorni l’evaso dal San Donato

- SIDEBAR 1 -
Ultimo Aggiornamento: lunedì, 19 Luglio 2021 @ 15:44

Pescara. Catturato il detenuto che era evaso l’11 luglio scorso dalla casa circondariale San Donato di Pescara.

È così durata otto giorni la latitanza del 21enne egiziano che durante l’ora d’aria era riuscito, due domeniche fa, ad eludere la sorveglianza e a scavalcare un muretto del carcere per darsi alla fuga. Arrestato a Roma, S.B. era in carcere per scontare una pena in seguito ad una rapina.

 

Grazie a una testimonianza giunta nelle primissime ore che riferiva di averlo avvistato su un treno diretto a sud,

Nelle ultime ore la svolta con il detenuto rintracciato e arrestato dagli agenti della Questura di Pescara a Cerignola, dove si era rifugiato. Attivate le intercettazioni telefoniche, il giovane è stato individuato a Cerignola, in provincia di Foggia. In poco è stato individuato anche l’appartamento dove era nascosto. Alla cattura hanno collaborato anche gli uomini della squadra mobile di Foggia.

Subito eseguita una perquisizione alla ricerca dell’evaso che ha consentito di rintracciare e trarre in arresto per evasione l’uomo, per il quale nella giornata di domani è prevista la direttissima. Nella circostanza sono stati deferiti all’A.G. di Foggia in stato di libertà per il reato di favoreggiamento due suoi connazionali.

-- ALTRE NEWS --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate

-- AD 1 --