-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, abitava sotto Ponte del Mare, sgomberato magrebino FOTO

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 11:38

Pescara. Nella prima mattinata di oggi una pattuglia della polizia municipale di Pescara, coordinata dalla responsabile del Servizio di Sicurezza Urbana Degrado e Polizia Ambientale, maggiore Donatella Di Persio, ha notato che un locale posto sotto la rampa Ponte del Mare lato sud, ricadente quindi sul lungomare Papa Giovanni XXIII, era occupato da una persona senza fissa dimora.

Una volta entrati nello spazio, la pattuglia si è trovata davanti una stanza addobbata in piena regola con tappeti, letto, e persino la carta da parati, ma soprattutto fornita di fornello a gas, usato per cucinare. Il locale è stato subito sgomberato e l’occupante, un cittadino magrebino con residenza a Foggia è stato deferito alle autorità giudiziarie per occupazione abusiva di edificio pubblico.

“Sono soddisfatto del fatto che il Servizio di Sicurezza Urbana, Degrado e Polizia Ambientale da questa Amministrazione fortemente voluto, tanto da aver creato un apposito servizio, in poco tempo ha dato ottimi risultati in tema di lotta al degrado e di prevenzione – sottolinea l’assessore alla Polizia municipale Adelchi Sulpizio – L’operazione odierna ne è la riprova. Ma c’e’ da aggiungere che il Servizio sta monitorando diverse situazioni simili a quella su cui è intervenuto stamane, l’esito delle quali sarà presto oggetto di una dettagliata comunicazione, così come avverrà per l’attività che il Servizio svolge quotidianamente su tutto il territorio cittadino, sia su segnalazioni che su interventi diretti.

In tema sempre di decoro urbano, ma relativamente allo stato del giardino della scuola di via Saffi – prosegue Sulpizio – aggiungo che ho provveduto ad attivare già da tempo la Polizia municipale la quale ha prontamente richiesto al Demanio di provvedere alla rimozione del materiale abbandonato. In tal senso abbiamo ricevuto l’assicurazione che e’ in fase di definizione la procedura di appalto dei lavori di bonifica”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate