-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

L’Aquila, Liris su precari Comune: ‘Figuraccia Pezzopane, ora rimedi’

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 5:59

L’Aquila.”E’ stucchevole dover assistere alla pantomima della senatrice Pezzopane che definisce ‘roba da matti’ quanto accaduto circa la mancata presenza nel Milleproroghe del provvedimento di proroga riguardante i precari del Comune dell’Aquila.

Si continua a giocare sulla pelle dei lavoratori ed in particolar modo dei precari, si consumano annunci ad effetto, si rincorrono gli applausi e, il più delle volte, si fanno figuracce”.

Lo afferma il capogruppo di Forza Italia Guido Quintino Liris.

“E’ necessaria immediata chiarezza sul mancato provvedimento per i precari del Comune che, al contrario di quanto afferma la senatrice Pezzopane, non hanno un contratto per tutto il 2017, bensì fino ad ottobre 2017, e questo perchè la volontà politica del Comune è stata quella di assicurare lo stipendio ai dirigenti a contratto (3).

Quando si compiono questo tipo di scelte – prosegue Liris – vanno messi immediatamente al riparo da brutte sorprese i ‘semplici’ precari (52) che sono costretti ad una periodica ed umiliante attesa. Non dovrebbe essercene bisogno, ma, ad adiuvandum, sono costretto a ricordare alla senatrice Pezzopane e a quanti all’interno del Partito Democratico e dei sindacati si sono affrettati a cantare vittoria, che la mancanza della ‘bollinatura’ da parte della Ragioneria dello Stato rende, se possibile, ancora più allarmante la situazione.

Presentare un emendamento o comunque un provvedimento senza l’adeguata copertura finanziaria, a livello sia politico che amministrativo, è gravissimo, è mortificante, è un errore blu non contemplabile se si ha l’onore e l’onere di occupare uno scranno nel Senato della Repubblica.

Chiedo alla senatrice Pezzopane – conclude Liris – di porre immediatamente rimedio a questa incredibile figuraccia, e auspico per il nuovo anno che tutto il Partito Democratico che oggi ha il compito di governare, ponga meno attenzione al folclore mediatico, riservi più tempo ed energie alla soluzione amministrativa e burocratica delle criticità”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate