Castel del Monte, il Covid blocca La Notte delle Streghe dopo 25 anni

Castel del Monte. Per la prima volta in 25 anni, Castel del Monte non vedrà andare in scena l’evento più importante dell’estate: il Covid blocca anche La Notte delle Streghe.

Ciò che non aveva fatto il terremoto, l’ha fatto il Coronavirus: Comune e organizzatori si fermano davanti ai rischi sanitari e rimandano al 2021 l’appuntamento ormai divenuti fisso ogni 17 agosto, da qualche anno raddoppiato anche al 18, tanta era l’affluenza di pubblico.

Ironia della sorta, la manifestazione che rievoca le credenze e i riti che anticamente “scacciavano le streghe”, laddove i malefici non erano altro che effetti di malattie e virulenze, bloccata proprio dal rischio di un virus che, purtroppo anche in pieni anni 2000, sta mietendo più vittime di quante farebbe qualsiasi strega.

Questa la comunicazione ufficiale dell’associazione La Notte Delle Streghe:

L’Associazione “La Notte delle Streghe”, di concerto con l’Amministrazione Comunale di Castel del Monte ha preso questa decisione, sofferta e difficilissima.
Mai in venticinque anni lo spettacolo si è piegato agli eventi, compreso il doloroso 2009 quando andò in scena tra le rovine del nostro centro storico martoriato dal sisma. Questa emergenza sanitaria però si è dimostrata sin da subito di una gravità senza precedenti.
Negli ultimi mesi abbiamo provato in ogni modo a prospettare soluzioni che permettessero di organizzare il tutto nel rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento sociale; tuttavia non siamo riusciti a trovare una modalità valida che salvaguardasse la salute pubblica e, non secondaria, la natura propria dello spettacolo.
E’ anche per preservare la magia delle Streghe di Castel del Monte che abbiamo deciso di rimandare l’appuntamento al 2021: il nostro spettacolo è coinvolgimento puro, dal primo attimo in cui si arriva nel paese e vogliamo che resti così!
Torneremo ancora più entusiasmanti e sarà molto più bello ritrovarsi!!!