Castel del Monte festeggia i cento anni di nonna Teresa

Castel del Monte. Ancora 100 candeline che si spengono a Castel del Monte e un’altra castellana doc che taglia il traguardo dei 100 anni. Questa volta il compleanno speciale è di Teresa Petronio, conosciuta da tutti in paese come Tresìna de Ceciaròglie, che ieri ha festeggiato il secolo di vita circondata dall’affetto dei suoi cari.

Teresa, ancora perfettamente lucida e in ottima forma, vive serenamente la propria quotidianità come se il tempo si fosse fermato. Tante rughe ma sul suo viso non manca mai il sorriso e la voglia di scherzare. Il suo udito “capriccioso”, infatti, costringe parenti e conoscenti a parlare ad alta voce e ad avvicinarsi a lei che, spesso, ci gioca su, fingendo di non capire per poi sorridere sorniona e svelare lo scherzo.

Una vita dura per una donna forte che non si è mai abbattuta di fronte alle avversità che la vita le ha posto davanti e si è sempre presa cura della sua famiglia con amore e dedizione. Teresa è stata sempre costantemente circondata dall’affetto dei propri cari, il modo migliore per invecchiare bene.

Mamma di Lucia, suocera di Nicola, nonna di Enrico e Natascia e di generazioni e generazioni di nipoti acquisiti: tutti i bambini del quartiere di viale dei Pini, che oggi sono cresciuti e diventati adulti, genitori, nonni a loro volta ma che hanno trascorso un bel pezzo della propria vita ad ascoltare i suoi racconti, a incassare le sue “ramanzine, ad accettare i suoi consigli, ad osservarla mentre lavorava instancabile a maglia o all’uncinetto.

I suoi cento anni non passeranno sotto traccia a Castel del Monte, dove l’amministrazione Comunale e tutta la cittadinanza hanno augurano a Teresa i migliori auguri per questo importantissimo traguardo raggiunto.