Yokohama, Febbo: ‘C’è disponibilità all’incontro al Mise, ma posizioni distanti’

Pescara. “Questa mattina, facendo seguito agli impegni assunti al tavolo regionale del 3 agosto, ho contattato l’Avv. Matteo Pollaroli, legale della Yokohama. Lo stesso ha confermato la volontà della proprietà di partecipare ad un tavolo istituzionale presso il Ministero dello Sviluppo Economico”. È quanto afferma l’assessore regionale allo sviluppo economico, Mauro Febbo.

“Dalla telefonata è emerso che l’azienda, ad oggi, non abbia preso in considerazione ipotesi alternative alla dismissione dello stabilimento produttivo di Ortona. Dal canto mio – prosegue Mauro Febbo – ho ribadito la necessità che il management si presenti al tavolo istituzionale presso il Mise con una o più proposte alternative poiché oggi Regione e Governo sono in grado di affrontare positivamente tali problematiche, avendo a disposizione adeguate soluzioni anche di natura economica.”

“Restiamo quindi in attesa della convocazione da parte del MISE – conclude Mauro Febbo – affinché si discutano le opportunità concrete da mettere in campo per tutelare i livelli occupazionali e produttivi di uno stabilimento dall’alto valore strategico in quanto unico in Europa”.