Il Comune di Vasto chiude l’anno con un avanzo positivo di cassa di 4 milioni di euro

Il sindaco Menna: “Un dato significativo e di saggia amministrazione del bilancio”

Vasto. “Buone notizie per i conti del Comune di Vasto”. A dichiararlo il sindaco Francesco Menna che stamane ha rivelato come “per la prima volta dopo tanti anni, le casse comunali chiudono con un surplus positivo di circa 4 milioni di euro.”

“Una situazione – ha proseguito il primo cittadino – che consentirà di affrontare il futuro con più serenità, nonostante l’emergenza drammatica provocata dal Coronavirus abbia determinato minori entrate. Un importante risultato per l’intera comunità cittadina in quanto la liquidità presente nelle casse comunali permetterà il tempestivo pagamento dei fornitori. A ciò si aggiunga che nel frattempo sia stata saldata la quasi totalità dei debiti pregressi, facendo registrare un aumento dei pagamenti effettuati nell’anno 2020 pari a circa 80 milioni di euro, con un incremento su base annua di circa il 30%”.

“La liquidità positiva è uno degli indicatori principali monitorati dalla Corte dei Conti per verificare l’equilibrio generale dei conti dell’Ente – ha concluso Menna. “Un risultato che paga una saggia amministrazione del bilancio, improntata al risanamento, messa in campo dalla giunta comunale ed attuata dagli uffici finanziari sotto il coordinamento del Dirigente, Dott. Vincenzo Toma: a lui e a tutti i dipendenti desidero esprimere la profonda gratitudine mia personale e dell’intera Amministrazione.”